"Scoperti con coltelli vietati", scattano quattro fogli di via obbligatori

A Porto Empedocle non potranno più fare ritorno per tre anni soggetti che si sono resi responsabili del reato di porto d'armi o oggetti atti ad offendere

Un coltello sequestrato (foto d'archivio)

Porto d'armi o oggetti atti ad offendere, precisamente coltelli vietati dalla legge. Sono quattro i fogli di via obbligatori emessi dalla Questura e notificati, dai poliziotti della divisione Anticrimine, ad altrettanti soggetti. 

Due canicattinesi di 45 e 31 anni non potranno più fare ritorno, per i prossimi tre anni, a Porto Empedocle, dove si sono responsabili dei reati. Stesso proveddimento per altri due giovani naresi di 20 e 26 anni, che per lo stesso reato non potranno tornare nel comune empedoclino. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento