Viadotto Akragas, in arrivo i primi ponteggi: iniziano i lavori

Dopo mesi di silenzio giunge notizia che proprio ieri siano arrivate le attrezzature per mettere su il cantiere

Il viadotto

Viadotto Akragas, dopo settimane di silenzio sull'avvio dei lavori, all'inizio delle nuove polemiche giunge la notizia dell'imminente inizio delle attività.

Movimento Mani Libere: "Nessuno parla più del viadotto Akragas"

A confermarlo è la stessa Anas, che ha annunciato che solo ieri sono arrivati i ponteggi che serviranno alla ditta incaricata di operare al di sotto del viadotto per migliorare le condizioni di pile e impalcati e riuscire, alla fine dei lavori, ad eliminare i limiti di carico fin qui imposti.

Nel maggio 2019 dal Genio civile arrivò il primo "via libera"

Tutt'altra storia sarà intervire sulla seconda metà di viadotto, quella che va dalla necropoli Pezzino a Porto Empedocle, dato che in questo caso non vi è non solo notizia di un progetto approvato, ma non è chiaro se le risorse oggi disponibili siano anche bastevoli.

"Si è staccato del cemento dal viadotto", paura nella notte

Il 30 luglio, comunque, ad Agrigento si terrà una riunione tecnica con tutti gli enti coinvolti, a partire dal gestore, per verificare lo stato dell'arte e verificare tempi e prospettive.

Potrebbe interessarti

  • L'arnica, un rimedio naturale a dolori e infiammazioni

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Specchio, specchio delle mie brame

  • Il party perfetto di Ferragosto

I più letti della settimana

  • Scooterone finisce dentro un canale di scolo: muore trentenne a causa di un incidente

  • Mafia e massoneria deviata, scatta un altro arresto e un obbligo di presentazione alla Pg

  • Si sente male mentre fa il bagno, tragedia in spiaggia: muore un pensionato

  • Ritrovato nascosto in un casolare il trattore rubato: scattano tre arresti

  • Auto investe un ciclomotore e scappa: due 17enni feriti, denunciato automobilista "pirata"

  • Incidente tra auto e scooter, ferito grave il motociclista: trasferito in elisoccorso

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento