Polizia stradale, parte l'operazione "Estate sicura": il bilancio del primo semestre

Deciso il potenziamento dei controlli nelle principali arterie, tutti i numeri delle violazioni al codice

Su disposizione del Comando compartimento polizia stradale “Sicilia Occidentale” di Palermo ed in conformità alle direttive del dipartimento di pubblica sicurezza, nell’ambito del piano stabilito dal auestore di Agrigento, Maurizio Auriemma, in occasione dell’esodo estivo, sono stati potenziati al massimo i servizi di vigilanza stradale, su tutte le strade statali e provinciali di Agrigento. Si tratta della cosiddetta operazione "Estate sicura". 

Lo comunica la polizia stradale di Agrigento. "Come di consueto, - fanno sapere dalla Questura - verranno impiegate tutte le apparecchiature speciali, quali autovelox, telelaser, etilometro (per il controllo del tasso alcolemico degli autisti), al fine di reprimere le infrazioni alle norme di comportamento che, come è noto, assumono un più alto grado di pericolosità. Le stesse apparecchiature speciali (in particolar modo precursori ed etilometri) saranno utilizzate nei servizi già predisposti nelle strade che adducono a locali notturni e discoteche, nelle notti di luglio e agosto, per ottenere una efficace attività di controllo allo scopo di prevenire il tristemente noto fenomeno delle “stragi del sabato sera”.

La Stradale fa sapere anche che "saranno effettuati incisivi controlli nel settore del trasporto professionale di merci e persone". 

E' stato fornito, infine, il bilancio del primo semestre del 2018. Le infrazioni per il mancato uso delle cinture di sicurezza sono state 874, 11 per l'uso del cellulare alla guida, 105 per superamento dei limiti di velocità, 48 per sorpasso vietato, 313 per mancata copertura assicurativa, 626 per assenza della revisione del mezzo, 81 per guida senza patente e 40 per guida in stato di ebbrezza alcolica.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Scontro frontale fra auto lungo la statale 115, tre i feriti: un 41enne è in gravi condizioni

  • Mafia

    "Cosa Nostra non è più militarizzata e tollera i business criminali magrebini e romeni"

  • Mafia

    Mafia, la maxi inchiesta "Icaro": il pm chiede la condanna di undici imputati

  • Cronaca

    Turismo crocieristico, Porto Empedocle tra i 4 porti siciliani d'eccellenza

I più letti della settimana

  • Scontro frontale fra auto lungo la statale 115, tre i feriti: un 41enne è in gravi condizioni

  • Esami di Stato, ecco tutti i bravissimi del liceo Scientifico "Leonardo"

  • L'incidente stradale di Lampedusa: non ce l'ha fatta l'odontotecnico di Latina

  • "Aggredita e picchiata dai vicini di casa", 35enne finisce in ospedale

  • "Hanno aggredito e picchiato i carabinieri", 4 arresti e militari in ospedale

  • "Fanno fuggire il sorvegliato speciale": 4 arresti, 3 denunce e due poliziotti feriti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento