Contro gli sciacalli, la polizia Stradale in aiuto dei terremotati

Due agenti, ogni 15 giorni, raggiungeranno le città dell'Italia centrale che sono state devastate dal sisma per portare aiuti e soccorsi

Una delle città dell'Italia centrale colpite dal sisma

Anche gli agenti della polizia Stradale sono partiti alla volta delle città devastate dal sisma per portare aiuti e soccorsi ai terremotati. Così come hanno già fatto le squadre dei vigili del fuoco e della Protezione civile, anche i poliziotti della Stradale di Agrigento saranno di presidio contro gli sciacalli e garantiranno viabilità, controlli ed aiuti.

La pattuglia della polizia - composta da due agenti - si alternerà ogni 15 giorni, dandosi il cambio dunque con altri colleghi che partiranno sempre da Agrigento, ma anche da altre province del compartimento della Sicilia occidentale. Ad Agrigento, la polizia Stradale è coordinata dal vice questore aggiunto Andrea Morreale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • Maxi truffa all'Inail, sequestro da 130mila euro nei confronto di un oleificio

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento