"Trovato con pistola con matricola abrasa e hashish", scarcerato trentenne

Il giudice per le indagini preliminari ha applicato, all'indagato, l'obbligo di dimora nel Comune di Agrigento

(foto ARCHIVIO)

Ha risposto alle domande del gip, fornendo una dettagliata ricostruzione dei fatti. Domenico Carista, agrigentino trentenne, arrestato nei giorni scorsi dalla Squadra Mobile della Questura di Agrigento, è stato scarcerato. Il giudice - secondo quanto riporta oggi il Giornale di Sicilia - ha applicato la misura cautelare dell'obbligo di dimora nel Comune di Agrigento. L'indagato è rappresentato e difeso dall'avvocato Angelo Asaro. 

"Nascondeva una pistola con matricola abrasa e hashish", arrestato trentenne

Il trentenne era stato arrestato, dai poliziotti della Squadra Mobile, per le ipotesi di reato di detenzione illegale di arma clandestina e detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Trova portafogli e lo porta in Questura, 70enne non sapeva d'averlo perso: rintracciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento