La Giunta ha deliberato: l'area vicina allo stadio intitolata a Berlinguer

La proposta d'attribuzione del toponimo all’area di circolazione prospiciente all'Esseneto era stata portata, da Gerlando Riolo, all’esame della commissione consultiva

Una veduta di palazzo dei Giganti

La giunta comunale ha deliberato. L’area prospiciente allo stadio comunale Esseneto, fra via Alessandro Manzoni e via Francesco Petrarca, verrà intitolata a Enrico Berlinguer. Sarà piazza Enrico Berlinguer. L’Esecutivo di palazzo dei Giganti ha inoltre dato mandato al dirigente del settore affinché la delibera venga inviata alla Prefettura di Agrigento. Atto che è stato inviato già anche a chi si occupa del settore Infrastrutture affinché metta in moto la macchina per l’apposizione della segnaletica di riferimento.

La proposta di intitolazione dell’area di circolazione prospiciente allo stadio Esseneto era stata portata all’esame della commissione consultiva per la Toponomastica lo scorso 29 ottobre. A farlo era stato Gerlando Riolo che chiedeva, appunto, di riesaminare una proposta di intitolazione – all’onorevole Berlinguer – di cui s’era già discusso nel marzo del 2017. Allora si parlava di un’area della frazione di Montaperto. Più di recente poi è stato evidenziato che “l’onorevole Enrico Berlinguer ha rappresentato per l’Italia una figura di grande rilevanza politica, morale, sociale e umana e pertanto si ritiene di intitolare – venne stabilito all’inizio di quest’anno – una strada diversa e più centrale”. E la scelta è dunque ricaduta sulla zona prospiciente allo stadio comunale fra le vie Manzoni e Petrarca. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Mafia

    L'inchiesta sulle scommesse on line illegali, il gip: "Schembri a capo di un'associazione ma non ha favorito la 'Ndrangheta"

  • Cronaca

    Spazzatura, topi e degrado a Santa Croce: esplode la protesta dei residenti

  • Cronaca

    Incendiato il Postamat, impossibile ipotizzare un tentato furto: è mistero

  • Licata

    Bivaccano e spaventano con 7 cani i clienti dell'ufficio postale, arrestati

I più letti della settimana

  • Scommesse on line con la regia della mafia, coinvolti quattro agrigentini

  • Due colpi di fucile contro il portone e uno contro la camera da letto: 40enne nel mirino

  • "Fiumi" di cocaina e hashish lungo le vie della movida: nei guai una decina di giovani

  • "Arnone non è stato ascoltato", Sgarbi scrive a Mattarella

  • Scoperta una piantagione di marijuana "fai da te": arrestata un'intera famiglia

  • Maxi scazzottata finisce in farmacia: un ferito e un denunciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento