La Giunta ha deliberato: l'area vicina allo stadio intitolata a Berlinguer

La proposta d'attribuzione del toponimo all’area di circolazione prospiciente all'Esseneto era stata portata, da Gerlando Riolo, all’esame della commissione consultiva

Una veduta di palazzo dei Giganti

La giunta comunale ha deliberato. L’area prospiciente allo stadio comunale Esseneto, fra via Alessandro Manzoni e via Francesco Petrarca, verrà intitolata a Enrico Berlinguer. Sarà piazza Enrico Berlinguer. L’Esecutivo di palazzo dei Giganti ha inoltre dato mandato al dirigente del settore affinché la delibera venga inviata alla Prefettura di Agrigento. Atto che è stato inviato già anche a chi si occupa del settore Infrastrutture affinché metta in moto la macchina per l’apposizione della segnaletica di riferimento.

La proposta di intitolazione dell’area di circolazione prospiciente allo stadio Esseneto era stata portata all’esame della commissione consultiva per la Toponomastica lo scorso 29 ottobre. A farlo era stato Gerlando Riolo che chiedeva, appunto, di riesaminare una proposta di intitolazione – all’onorevole Berlinguer – di cui s’era già discusso nel marzo del 2017. Allora si parlava di un’area della frazione di Montaperto. Più di recente poi è stato evidenziato che “l’onorevole Enrico Berlinguer ha rappresentato per l’Italia una figura di grande rilevanza politica, morale, sociale e umana e pertanto si ritiene di intitolare – venne stabilito all’inizio di quest’anno – una strada diversa e più centrale”. E la scelta è dunque ricaduta sulla zona prospiciente allo stadio comunale fra le vie Manzoni e Petrarca. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Hashish all'uscita di scuola o per l'happy hour: il blitz "Piazza pulita" cancella lo spaccio nel centro storico

  • Cronaca

    Giro d'affari di oltre 150 mila euro, segnalati alla Prefettura 32 giovani: anche sedicenni

  • Canicatti

    "Incendiano un portone di un'abitazione", fermati due 18enni

  • Cronaca

    Piccolo "terremoto" in casa Ati, il sindaco Alba va via sbattendo la porta

I più letti della settimana

  • "Mi voleva avvelenare", figlio spara alla madre: donna in ospedale, 22enne arrestato

  • Era tornato a fare il bancomat: ritrovato il quindicenne scomparso

  • Litiga con un uomo e per sbaglio parte un colpo di fucile: 50enne ferisce il figlio di 17 anni

  • Quindicenne scompare nel nulla, avviate le ricerche su tutta la penisola

  • Prova lo scooter di un amico e si schianta contro l'autobotte, 16enne ferito

  • Scoperto un "falso odontoiatra", sequestrato uno studio medico: denunciate 3 persone

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento