Piazza Del Vespro rinascerà, in arrivo 600 mila euro dalla Regione

Il progetto, redatto dai tecnici dell'Utc di palazzo dei Giganti, è stato ritenuto finanziabile dall'assessorato alla Famiglia. Verrà rifatta la pavimentazione e sistemato lo slargo con la creazione di un'aiuola centrale

Foto archivio

Prima, grazie ad un gesto di protagonismo civico, è nato “Il parco di Alice”. Adesso, l’assessorato regionale alla Famiglia ha collocato fra i progetti finanziabili quello presentato dal Comune di Agrigento. Piano dei lavori per la sistemazione e riqualificazione di piazza Del Vespro, nella parte vecchia del Villaggio Mosè, che ha ottenuto il massimo degli importi previsti: ben 600 mila euro. Due opere che assieme all’intervento della Curia sulla parrocchia Cuore Immacolato di Maria segneranno, concretamente, la rinascita del nucleo antico del quartiere commerciale, dando centralità alla piazza.

Il progetto dell’ufficio tecnico di palazzo dei Giganti prevede la sistemazione del piazzale con la creazione di un’aiuola centrale per organizzare, di fatto, la circolazione stradale e la sosta, una nuova pavimentazione e la riqualificazione del campetto di calcio e del campo di bocce. Un piano dei lavori questo che è stato concordato con i residenti della zona. Il sindaco Lillo Firetto ha, infatti, incontrato, assieme ai tecnici del Municipio, gli agrigentini e sono state, di fatto, dopo i momenti di dialogo, raccolte le loro idee.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In precedenza, erano stati spesi circa 200 mila euro sull’istituto scolastico De Cosmi – per sistemare i tetti – e dunque, a lavori conclusi, l’intera area veramente risulterà essere riqualificata. “Abbiamo dialogato con i cittadini – ha spiegato, ieri, il sindaco Lillo Firetto -, raccolto le loro idee e i tecnici hanno calato tutto in un progetto che è stato, appunto, ritenuto finanziabile dall’assessorato regionale alla Famiglia. Rispondiamo in questo modo, dunque, all’esigenza di aggregazione che era emersa durante gli incontri con gli agrigentini”. A metà dello scorso aprile era stato inaugurato “Il parco di Alice”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Bonus vacanze, servirà una "identità digitale" ... e in tanti devono ancora richiederla

  • "No" assembramenti: stop a feste e sale da ballo, ipermercati chiusi le domeniche pomeriggio

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • Lascia i migranti davanti la spiaggia e riprende il largo: bloccato "taxi del mare" e arrestato scafista

  • Nuovo focolaio da Coronavirus? Firetto sbotta: "Agrigento è Covid free da almeno 2 mesi"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento