Patronaggio in Procura, il "benvenuto" della Cgil: "Pronti a collaborare"

Domani si insedia il nuovo procuratore di Agrigento, il sindacato: "Abbiamo continuato a seguire il suo percorso che lo ha visto nei più importanti processi tenuti a Palermo"

Luigi Patronaggio

Domani si insedia il nuovo procuratore di Agrigento Luigi Patronaggio. A dargli il benvenuto, con anticipo, è la Cgil, con il suo segretario generale Massimo Raso. 

"Questo territorio lo conosce bene perché è già stato in questo palazzo di giustizia dove, fra i tanti processi celebrati, spicca quello scaturito dall'inchiesta 'Akragas', il primo maxi processo alla mafia della provincia di Agrigento - scrive il sindacato - . Abbiamo continuato a seguire il suo percorso che lo ha visto seguire i più importanti processi tenuti a Palermo, dal processo per l’uccisione di don Pino Puglisi a quello Dell’Utri e Cuffaro, solo per citarne alcuni".

"Siamo in un territorio difficile - prosegue la Cgil -  dove, come ci ricordano i semestrali rapporti della Dia esistono radicate e storici insediamenti criminali e mafiosi. La storia della Cgil, da quando siamo nati, è una storia  sempre e solo dalla parte della legalità e di chi ha lottato la mafia, è una  storia  anche  di nostri dirigenti assassinati. Sappia di poter contare, per quello che serve e che riterrà utile, sul nostro sostegno e sulla nostra  leale collaborazione".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Si taglia una gamba e muore dissanguato: tragedia a Palma di Montechiaro

  • Tragedia a San Leone: muore un turista svizzero di 35 anni

  • L'incidente lungo la strada per la Scala dei Turchi: 59enne muore dopo quasi un mese d'agonia

  • Totano gigante si arena sulla spiaggia: curiosità e incredulità a Punta Grande

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento