Parcheggiano le auto e vanno a trovare i parenti ricoverati: due nuovi colpi

Sono spariti un furgoncino e una utilitaria. Non si tratta dei primi furti che si registrano nell'area esterna, fra parcheggio e strade, dell'ospedale "San Giovanni di Dio"

Il posteggio davanti al Poliambulatorio del "San Giovanni di Dio"

Un’autovettura e un furgoncino, lasciati posteggiati nel parcheggio dell’ospedale “San Giovanni di Dio”, sono stati rubati. E non è la prima volta che accade. Dei furti, dopo aver incamerato le denunce contro ignoti, si stanno occupando sia polizia che carabinieri. L’autovettura – che era stata lasciata posteggiata lungo la strada d’uscita attigua al pronto soccorso - è stata rubata ad un racalmutese. L’uomo si era recato a contrada Consolida per fare visita ad un proprio congiunto ricoverato. Al momento di riprendere l’auto, l’amara scoperta: il mezzo era letteralmente sparito.

Stessa sorte anche per un furgoncino lasciato posteggiato sempre nell’area esterna che circonda l’azienda ospedaliera. Già all’inizio dello scorso marzo, sempre nella zona dell’ospedale vennero rubate una Fiat Panda della Protezione civile e una Fiat Panda 4X4.

Potrebbe interessarti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Come organizzare la grigliata perfetta. Ecco cosa serve per una serata attorno alla brace

  • La birra come prodotto di bellezza

  • Nuotare fa bene a corpo, mente e anima

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • Muore vecchio boss di Palma, il questore dispone: niente funerali

  • "Una collega mi disse che ero stata puntata, così iniziò il mio incubo": donna accusa direttore di stalking

  • Camilleri sepolto nella sua Porto Empedocle? Ecco il retroscena

  • "Rapina e violenta moglie dell'amico dopo avere trascorso il Capodanno insieme", condannato 27enne

  • "Mi ha minacciata e violentata": donna denuncia bracciante agricolo

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento