Una palmese in giro per il mondo, ecco la storia della musicista Rosita Piritore

L'artista è è stata infatti recentemente selezionata fra più di 130 compositrici provenienti da tutti i continenti

Rosita Piritore

Continuano i successi per la pianista e compositrice di Palma di Montechiara, Rosita Piritore. La giovane musicista è stata infatti recentemente selezionata fra più di 130 compositrici da tutto il mondo per il LunArt Festival di Madison (Wisconsin), che si terrà dal 3 al 7 giugno.

All'interno della programmazione del festival americano sarà eseguito il suo lavoro per pianoforte “Grovigli”. Negli scorsi giorni Rosita Piritore era risultata fra i selezionati per la residenza artistica “Objet-Trouvé – Paesaggi sonori attuali e contemporanei” proposta dal centro Musica del Comune di Modena con Jean-Marc Montera, progetto di contaminazione tra musica e arti plastiche e figurative ispirato dall'idea di “objet trouvé” di Marcel Duchamp che avrà luogo nel prossimo autunno.

L'artista agrigentina è stata anche invitata a prendere parte ad Eparm 2020 presso la Royal Academy of Music di Londra in team con Carla Rebora, Marco Pedrazzi e Monica Rossetti per presentare il talk “Collective creation in Music and Linked verse composition” riguardante il loro lavoro sugli schizzi della decima Sinfonia di Beethoven.

Quest’anno la pianista era stata già vincitrice dell’audizione per far parte dell’orchestra Toscanini Next di Parma, con cui è stata e sarà impegnata per importanti produzioni.

In programma nel corso del 2020 diverse prime esecuzioni assolute di sue composizioni, inserite in cartelloni di rilevanti stagioni come I Concerti del Boito, Festival Verdi Off e la programmazione estiva della casa della musica di Parma. Artista 23enne, ha conseguito nel 2019 la laurea magistrale in pianoforte col massimo dei voti, lode e menzione d’onore al “Conservatorio A. Boito” di Parma presentando la tesi “Dall'ombra alla luce: storie di compositrici fra passato e futuro”, occasione nella quale è stata onorata dalla presenza della compositrice Sonia Bo.

La palmese è già vincitrice di concorsi Internazionali di composizione e di diversi riconoscimenti artistici, è rappresentante italiana nel progetto europeo Eoalab che l’ha vista impegnata in Olanda, Lituania e Portogallo. Svolge un’eterogenea attività concertistica: ha tenuto concerti in città come Reggio Emilia, Agrigento, Milano, Ravenna, Caltanissetta, Parma etc. Diverse sue composizioni sono state eseguite e radiotrasmesse in Italia ed in America; suoi lavori sono inoltre editi da Studiomusicalicata ed Erom. La scorsa domenica Rosita ha partecipato ad un’iniziativa di sostegno reciproco fra Cina ed Italia in questo difficile periodo di emergenza sanitaria, suonando con il soprano cinese Luo Yu per la televisione di Shanghai "Canzone del guerriero bianco”, un messaggio di supporto per tutti i medici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento