Salvato il finanziamento, l'ex commissariato ospiterà l'asilo comunale

Il sindaco: "Abbiamo fatto tutto il possibile per ridare dignità alla struttura, i nostri bambini avranno una sede adeguata e confortevole"

I locali dove verrà sistemato l'asilo comunale

Il finanziamento da 150 mila euro, del ministero dell'Interno, è salvo. I locali dove era ospitato il commissariato di polizia di Palma di Montechiaro verranno destinati ad asilo comunale. La struttura dopo il trasferimento degli agenti della polizia di Stato era stata, in più occasioni, vandalizzata. In un cassetto degli uffici del Municipio c'era, e da diverso tempo, quel progetto: quello dell'asilo comunale. Il sindaco Stefano Castellino è riuscito a salvare i fondi e, presto, quell'immobile ospiterà un asilo. 

"Si è fatto tutto ciò che era possibile per ridare dignità ad una struttura che dopo il trasferimento del commissariato era stata deturpata e vandalizzata - dice il sindaco Castellino - La mia amministrazione si è adoperata e ci stiamo adoperando per completare i lavori degli spazi esterni, non previsti nel finanziamento, per garantirne la sicurezza, la vivibilità ed il rispetto del nuovo asilo nido comunale. Subito dopo verranno trasferiti gli arredi, tutto il materiale didattico e le attrezzature necessarie per fare in modo che i nostri bambini, che frequentano l’asilo nido comunale, avranno una sede adeguata e confortevole. Un ringraziamento per l'eccellente lavoro svolto va agli assessori Castronovo e Cottitto e, al collaboratore Todaro nonché all'Ufficio Tecnico Comunale per aver seguito i lavori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Transenna della Ztl sull'auto comprata 2 giorni prima: 40enne su tutte le furie

  • Incidente sulla statale Agrigento-Raffadali: due feriti in ospedale

  • "Disastro ambientale in via miniera Ciavolotta", imprenditori di mezza provincia l'avevano trasformata in discarica: 44 indagati

  • "Testate all'ex fidanzata per farla abortire", ventunenne rinviato a giudizio

  • "Il direttore mi convocava e mi chiedeva se mio marito era sessualmente all'altezza", racconto choc in aula

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento