Raccolta dei rifiuti in "house", creata una municipalizzata

Il sindaco: "Siamo soddisfatti d'aver annullato la gara per l’esternalizzazione del servizio, una gara di più di 27 milioni di euro e d'essere arrivati prima all’approvazione in Consiglio e poi alla formale costituzione della società”

(foto ARCHIVIO)

“Palma Ambiente” – la società a totale capitale del Comune – è stata costituita. Andrà a gestire i servizi di raccolta e trasporto dei rifiuti, oltre allo spazzamento della città. Ieri pomeriggio, in Municipio, si è tenuta la prima riunione fra il sindaco di Palma di Montechiaro, Stefano Castellino, il Cda di “Palma Ambiente” il dirigente del servizio Ambiente del Comune.

Una riunione deputata a definire l’indispensabile procedura per fare iscrivere “Palma Ambiente” all’albo gestore ambientale. Il passaggio ultimo, praticamente, per far sì che il sindaco Castellino affidi il servizio alla società. “Siamo soddisfatti – ha dichiarato il sindaco Stefano Castellino - . Questo era uno dei punti qualificanti del nostro programma elettorale. Avere annullato la gara per l’esternalizzazione del servizio, una gara di più di 27 milioni di euro e, finalmente, prima l’approvazione in Consiglio e poi la formale costituzione della società”.

Contestualmente alla firma dell'atto costitutivo della società in house del Comune di Palma di Montechiaro, è stato nominato il primo consiglio di amministrazione. Il presidente è Giuseppe Spina, il vice presidente Lillo Inguanta e il consigliere Dario Burgio. “Ringrazio i tre valenti professionisti per aver accettato di ricoprire questo importantissimo ruolo e faccio loro gli auguri di un proficuo e sereno lavoro – ha aggiunto Castellino - . Questo è un traguardo storico perché rappresenta la più grande municipalizzata della storia di questo Comune per un servizio essenziale quale quello della raccolta dei rifiuti. Siamo convinti d’aver fatto la scelta migliore, siamo orgogliosi di aver mantenuto fede al programma elettorale. E’ un ulteriore passaggio in avanti per avere un futuro radioso perché è proprio per il futuro di questa comunità, alla quale sono molto legato, che lavoriamo senza alcuna sosta”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento