"Maltrattamenti e percosse", scatta divieto di avvicinamento per ex marito

A denunciare tutto alla polizia era stata la donna-vittima. Il quarantunenne dovrà stare a 300 metri di distanza dalla sua ex e dai luoghi frequentati dalla persona offesa

Dopo i maltrattamenti in famiglia e le percosse e dopo le relative denunce da parte della donna-vittima, è stato raggiunto dalla misura del divieto di avvicinamento alla persona offesa e ai luoghi frequentati dalla sua ormai ex.

A Palma di Montechiaro, gli agenti del commissariato cittadino – coordinati dal commissario capo Tommaso Amato – hanno, nelle ultime ore, notificato ad un quarantunenne il provvedimento di divieto di avvicinamento all’ormai ex moglie. Dopo episodi di maltrattamenti in famiglia e percosse, denunciati dalla donna-vittima, è arrivata la misura del giudice: il marito, ritenuto violento, dovrà stare a 300 metri di distanza dalla sua ex e dai luoghi frequentati dalla donna.

Sono sempre di più – anche se ancora non sono tutte – le donne che, fino ad ieri vittime silenziose, adesso chiedono aiuto, si ribellano. Alcune, spontaneamente si recano dalla polizia o dai carabinieri e formalizzano denuncia contro il marito, il fidanzato, l’ex compagno “orco”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento