Fabbricato abusivo e sanatoria, il Tar: può ottenere nulla osta in sanatoria senza pagare sanzione

Il tribunale amministrativo ha sospeso l’efficacia della multa di 26.573,39 euro inflitta dalla Soprintendenza

Chiede il condono e il nulla osta paesaggistico in sanatoria alla Sovrintendenza di Agrigento per il suo fabbricato - costruito abusivamente in zona sottoposta a vincolo paesaggistico - a Palma di Montechiaro. La Sovrintendenza per i Beni culturali e ambientali esprime il parere favorevole per il rilascio del nulla osta, subordinandolo però al pagamento di una sanzione. E con successivo provvedimento, la Soprintendenza di Agrigento ha ingiunto alla cinquantaduenne S. C. la sanzione paesaggistica di 26.573,39 euro.

Il proprietario del fabbricato abusivo, con il patrocinio degli avvocati Girolamo Rubino e Vincenzo Airò, ha proposto ricorso davanti al Tar Palermo per chiederne l’annullamento, previa sospensione. Gli avvocati Rubino ed Airò hanno censurato "l’illegittimità della sanzione pecuniaria non preceduta dal rilascio del nulla osta paesaggistico e l’illegittimità della prassi seguita dall’amministrazione". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Tar Palermo, in accoglimento delle tesi degli avvocati Rubino ed Airò, ha sospeso l’efficacia della sanzione paesaggistica di 26.573,39 euro inflitta, dalla Soprintendenza di Agrigento, in assenza del preventivo nulla osta paesaggistico. Per effetto di questa pronuncia, la ricorrente potrà ottenere il richiesto nulla osta, in assenza del preventivo pagamento della sanzione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • Bonus vacanze, servirà una "identità digitale" ... e in tanti devono ancora richiederla

  • "No" assembramenti: stop a feste e sale da ballo, ipermercati chiusi le domeniche pomeriggio

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • Lascia i migranti davanti la spiaggia e riprende il largo: bloccato "taxi del mare" e arrestato scafista

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento