Vandali scatenati a San Leone: incendiata una palma del lungomare

I vigili del fuoco hanno cercato, idranti alla mano, di salvare la pianta

Una volta sul lungomare Falcone-Borsellino di San Leone c’erano le palme. Altissime, verdi, rigogliose. Creavano un’atmosfera estiva, di vacanza, relax. Incorniciavano il viale, dandogli un aspetto diverso. Migliore. Negli ultimi tempi, però, il punteruolo rosso ha fatto strage. E laddove non è arrivato il coleottero, ci hanno pensato – e continuano sistematicamente a farlo - i vandali. Sempre più in crescendo, ignoti – specie durante i giorni del week end – si “divertono” ad incendiarle. Così è stato anche domenica sera. Ma è soltanto l’ultimo di una serie, lunghissima, interminabile, di episodi.

Piccoli roghi che in molti casi non distruggono completamente la pianta, ma la danneggiano enormemente. In altri casi, invece, la palma viene aggredita e devastata, perdendo ogni possibilità di vita. Nella tarda serata di domenica, dopo aver incamerato l’Sos, sono accorsi sul lungomare Falcone-Borsellino, anche i vigili del fuoco del comando provinciale di Villaseta. Idranti alla mano, i pompieri hanno cercato di salvare la pianta. Nessun dubbio sulla matrice del rogo visto che, a quanto pare, sono state trovate anche tracce di carburante. Vandali scatenati, vandali devastatori.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Traffico di migranti, operazione "Barbanera": due indagati in carcere e uno ai domiciliari

  • Cronaca

    Futuro della statale 640 e della Agrigento - Palermo, i sindaci chiedono incontro a Toninelli

  • Cronaca

    "Accusò consiglieri di volere aprire altri centri di accoglienza", assolto militante M5s

  • Cronaca

    "Case in vendita a 1 euro" boom di richieste per Sambuca di Sicilia

I più letti della settimana

  • Incidente fra tre auto sulla Agrigento-Palermo: un morto e tre feriti

  • Si getta in mare per farla finita, 60enne salvata in extremis dai carabinieri

  • "Notti da Far West", sgominata la gang: 4 arresti e 3 divieti di dimora

  • "Torture sessuali al compagno di cella per estorcergli sigarette", a giudizio

  • Cammarata è sotto choc, il sindaco: "La statale 189 è la strada della morte, l'Anas riveda e renda sicuro questo tracciato"

  • Un cane all'ingresso del pronto soccorso, la protesta: "Si rischiano infezioni"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento