"Fece sparire fondi da un'azienda agricola in vista del fallimento", condannato per bancarotta

I giudici della seconda sezione penale hanno inflitto due anni di reclusione ad Angelo Mangiavillano

Due anni di reclusione per l’accusa di bancarotta fraudolenta. I giudici della seconda sezione penale presieduta da Wilma Angela Mazzara hanno condannato un imprenditore, Angelo Mangiavillano, di Palma di Montechiaro, accusato di avere fatto sparire i fondi da un’impresa che operava nell'agricoltura, per sottrarli ai creditori.

Al centro della vicenda il fallimento di una società a responsabilità limitata, la Palma d’oro, che si occupava di commercializzare prodotti ortofrutticoli. L’azienda, che sarebbe stata gestita anche da altri familiari, secondo quanto ipotizzato dal pm Emiliana Busto che aveva chiesto la condanna a 3 anni e 4 mesi di reclusione, sarebbe stata “spogliata” di alcune risorse da parte dell’imputato che, a partire dal 2006, sarebbe stato socio unico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel “mirino”, in particolare, la sparizione di alcune somme di denaro dal patrimonio aziendale che sarebbero finite, secondo quanto ha accertato il processo, in alcuni conti riconducibili all'imputato attraverso operazioni di spesa fittizie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

  • Lunghe attese al pronto soccorso? Scoppia il tafferuglio, 4 feriti: pure 2 infermieri

  • Movida a rischio, altra rissa tra giovanissimi a San Leone: volano pugni

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento