Dal bagnasciuga fuoriescono dei pali di ferro, è ancora pericolo a Le Dune

Mareamico: "Anche la Prefettura si era interessata alla vicenda ma ad oggi tutto è come 15 mesi fa"

Foto Mareamico

Ancora occhi puntati sull’ex OceanoMare. Il chiosco è stato smontato circa 15 mesi fa, ma ancora qualcosa non torna. Si, perché, dei pericolosi ferri fuoriescono dall’acqua.

Anche in inverno il litorale è luogo di ritrovo di migliaia di agrigentini, a far da capolino sono dei pali in ferro. Questo provoca pericolo e preoccupazione.

A lanciare l’allarme è l’associazione ambientalista di Agrigento, Mareamico: "Purtroppo in loco sono rimasti diversi pali di ferro che ancora oggi fuoriescono pericolosamente dal bagnasciuga e costituiscono un gravissimo pericolo per coloro i quali passeggiano sulla spiaggia o fanno il bagno in quei luoghi".

La scorsa estate, visto il pericolo, Mareamico aveva interessato tutti gli organi competenti  come il Demanio marittimo, la Capitaneria di porto e il Comune di Agrigento. "Anche la Prefettura si era interessata alla vicenda - dice in una nota l'associazione - ma ad oggi tutto è come 15 mesi fa". 

Potrebbe interessarti

  • Tre metodi a confronto per pulire il condotto uditivo

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Come organizzare le pulizie al rientro dalle ferie estive

  • Il caffè è buono e fa bene

I più letti della settimana

  • "Prendo il reddito di cittadinanza, voglio rendermi utile": cittadino ripulisce piazza

  • Ignoti strappano annuncio mortuario per il trigesimo di Andrea Camilleri

  • Due colpi di pistola contro il balcone di casa di un disoccupato, aperta inchiesta

  • Chiesa agrigentina, ecco tutti i nuovi parroci nominati dal cardinale

  • Blitz dei carabinieri in Caf e patronati: trovati dei lavoratori in nero

  • Incidente: auto si ribalta lungo la strada per Joppolo, 13enne in gravi condizioni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento