Invasione di coleotteri rossi all'ospedale, la direzione sanitaria: "Subito disinfestazione straordinaria"

La denuncia di alcuni visitatori: "Insetti dappertutto, persino sui cuscini e sulle flebo"

Un coleottero "settembrino"

Invasione di coleotteri all’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento. A denunciare, documentando con foto, la presenza massiccia dei fastidiosi insetti rossi, comunemente noti come “settembrini”, proprio perché assaltano la campagna in questo mese, sono alcuni visitatori dell’ospedale.

I reparti, i corridoi e persino le stanze di degenza sono assaltati da decine di fastidiosi insettini rossi che si poggiano su pareti, letti, cuscini e persino sulle flebo. La “colpa” sarebbe dell’abbondante vegetazione presente attorno all’ospedale. “Eseguiremo una disinfestazione straordinaria dell’area esterna della struttura", replicano dalla Direzione sanitaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • Emergenza Coronavirus, scatta la quarantena per tre persone

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • A Milano con la paura addosso, Daniele: "Coronavirus? Ho un consiglio per i miei concittadini"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento