Libero il lungomare, via un maxi gazebo dal marciapiede di San Leone

La diatriba tra titolari del posto ed il Comune di Agrigento andava avanti da tre anni

Foto archivio

Era utilizzato per la vendita impropria di abbigliamento, un gazebo utilizzato da un commerciante san leonino è stato fatto sgomberare. E’ quanto accaduto quest’oggi in tratto di marciapiede del lungomare Falcone e Borsellino. La diatriba tra titolari del posto ed il Comune di Agrigento andava avanti da tre anni, fino ad oggi: quando è stato ordinato di liberare lo spazio. Da Palazzo dei Giganti avevano concesso tre giorni per provvedere allo smontaggio del  maxi gazebo, ma nulla si era mosso. Il Comune, con in testa il sindaco Firetto, ha ordinato a degli operai municipali liberare lo spazio che sarebbe di proprietà della città.

“Dopo tre anni – fa sapere il sindaco di Agrigento, Calogero Firetto – dall’inizio del procedimento abbiamo liberato un pezzo di marciapiede del lungomare impropriamente usato per vendita di abbigliamento”. Non è la prima volta che il lungomare si fa spazio, anche i “paninari” hanno eseguito l’ordine  della Prefettura.

I "paninari" hanno eseguito l'ordine della Prefettura: libero il lungomare

Infatti, dopo 28 anni il fronte mare di viale Falcone-Borsellino, a San Leone, è stato liberato. Ed è stato fatto perfettamente in linea con i tempi dettati dalla Prefettura. Dal palazzo del Governo di Agrigento l’indicazione al Demanio era stata chiara: “Venga notificata ai diretti interessati l’attuale condizione di irregolarità delle rispettive postazioni, invitandoli a procedere direttamente alla restituzione in pristino dei luoghi”.

Dal lungomare Falcone-Borsellino sono dunque scomparsi tutti gli esercenti ambulanti. Anche chi era perfettamente in regola con i documenti. Per loro, pare, che si stia lavorando per trovare una nuova sistemazione.

Potrebbe interessarti

  • Come proteggersi dalle zecche

  • Come pulire il box doccia

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Il miele e le sue proprietà e benefici per la salute

I più letti della settimana

  • L'incidente di Caltabellotta si trasforma in tragedia: è morto il 22enne di Lucca Sicula

  • L'esplosione del mercato di Gela, c'è una vittima: si aggrava la posizione del commerciante di Grotte

  • Si ribalta il trattore e un uomo resta incastrato: il 60enne non è in pericolo di vita

  • Scontro fra auto in galleria nella statale 115: feriti i due conducenti

  • "Adesca ragazzina e tenta di avere un rapporto orale", la scatola nera dell'auto per smentire la vittima

  • Bimbo di 12 anni rischia di annegare, tre bagnini lo portano in salvo

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento