Agrigento, scritte offensive sul murale di Falcone e Borsellino

Ignoti hanno disegnato dei fumetti con le scritte: "Sono un gran pappone" e "Sono un gangster". Rabbia e indignazione. L'associazione "Il tamburino" ha denunciato il fatto postando una foto su Facebook

Il murale di Falcone e Borsellino, colpito da dei vandali

Un murale dedicato a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino sfregiato dai vandali. Il ritratto dedicato ai due giudici, realizzato su un muro in piazzale Giglia, nella località balneare di San Leone (Agrigento), è stato imbrattato con delle scritte offensive. Ignoti hanno disegnato dei fumetti con le scritte: "Sono un gran pappone" e "Sono un gangster"Uno scherzo di cattivo denunciato su Facebook dai ragazzi dell'associazione culturale agrigentina "Il tamburino": "E' uno sfregio inaccettabile - scrivono - perché il rispetto per Falcone e Borsellino dovrebbe essere uno dei pochi punti fermi di oggi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Notte di fuoco fra Palma e Licata: distrutte le auto di insegnante e agricoltore

  • Il mondo di un agrigentino a Budapest, Gero Miccichè: "Io e la Disney, una grande emozione"

  • Cliente preleva allo sportello e si accorge dell'incendio in banca: chiusa piazza per ore

  • Mette in vendita i mobili e le rubano 1.050 euro dal bancomat: ecco la nuova truffa

  • Sorpresa in un'osteria di Realmonte, arriva Giancarlo Giannini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento