Girgenti acque, arriva un altro commissario per la società

Si è già insediato nel pomeriggio, affiancherà il lavoro di Gervasio Venuti e potrebbe non rimanere solo a lungo: alla fine le nomine potrebbero essere tre

Si è presentato nel pomeriggio a Girgenti Acque stringendo mani e incontrando i vertici della società. L'avvocato Giuseppe Massimo Dell'Aira è il nuovo comissario prefettizio, o, è meglio dire, un nuovo commissario. Sì perché Dell'Aira, avvocato a difesa delle parti civili nel maxiprocesso contro la Mafia e in diversi altri processi alla mafia, oggi all'Avvocatura dello Stato e con una robusta esperienza di direzioni e presidenze di società pubbliche, è stato nominato in aggiunta all'ex manager dell'Asp verosimilmente con la medesima mansione: garantire il funzionamento del servizio e vagliare nel merito le carte del gestore, sul quale pende oggi un'interdittiva antimafia firmata dalla Prefettura. 

Gervasio Venuti è il nuovo commissario di Girgenti Acque

Stando ad indiscrezioni Dell'Aira potrebbe non essere l'ultima nomina, ma, probabilmente, a lui si potrebbe aggiungere un terzo commissario, sebbene la notizia sia al momento totalmente informale. La domanda che ci si continua a porre è, semmai: quale futuro (?) si vuole dare alla gestione Girgenti Acque, stante l'atto di risoluzione già firmato dall'Ati?

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Licata

    Giro di droga a cavallo di tre province: in dodici rischiano il processo

  • Cronaca

    Accusato di quattro rapine e un assalto fallito, 25enne resta in carcere

  • Cronaca

    La "fabbrica" dei falsi invalidi, neppure un'udienza dopo un anno dal rinvio a giudizio

  • Cronaca

    "Ostracismo ai danni di un ingegnere", rinviati a giudizio ex dirigente Utc e funzionario

I più letti della settimana

  • Ancora sangue sulle strade: 53enne perde la vita in un incidente sulla statale 118

  • L'incidente mortale di Joppolo, il sindaco di Raffadali: "Sarà lutto cittadino"

  • "Loggia segreta capace di condizionare la politica", due agrigentini coinvolti: una arrestata e l'altro indagato

  • Abbandonava cartoni e copertoni d'auto in via Gioeni, sorpreso e bloccato dal sindaco

  • L'omicidio di Alessandria, la vittima ha fatto il nome dell'assassino prima di morire

  • Perde il controllo dell'auto e la Mercedes "vola" in spiaggia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento