Imposta di soggiorno, cambia la tariffa: le modifiche in vigore dal primo giugno

Tra i soggetti esenti dall'imposta, il personale della polizia di stato e delle altre forze armate

foto archivio

Nuove modifica per l’imposta di soggiorno. A comunicarlo è la stessa amministrazione comunale. Dopo l’approvazione da parte del consiglio del nuovo regolamento, l’imposta di soggiorno è stata modificata. Nel dettaglio sono state incluse tra le strutture ricettive della prima categoria, dove è previsto il pagamento della imposta da parte degli ospiti, anche le "locazioni turistiche".

Inoltre è stato ridotto il periodo di applicazione dell'imposta solamente ai primi quattro giorni di soggiorno ed è stato incluso, tra i soggetti esenti dall'imposta, il personale della polizia di stato e delle altre forze armate per il periodo di soggiorno legato esclusivamente ad attività di ordine e di sicurezza pubblica.  

Le nuove modifiche entreranno in vigore dal primo giugno. Le tariffe per gli alberghi e i residence turistico alberghieri classificati con una e due stelle e altre strutture ricettive (affittacamere, case e appartamenti per vacanza, residence, agriturismi e case per ferie, camping e villaggi turistici, locazioni turistiche): euro 1 a persona e per numero di pernottamenti per i primi quattro giorni del soggiorno.

Per i bed & breakfast, gli alberghi e i residence turistico alberghieri classificati con tre stelle: euro 2 a persona e per numero di pernottamenti per i primi quattro giorni del soggiorno. Per gli alberghi e i residence turistico alberghieri classificati con quattro e cinque stelle: euro 3 a persona e per numero di pernottamenti per i primi quattro giorni del soggiorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

  • La mareggiata fa danni, annientato e distrutto uno dei principali chioschi delle Dune

  • Transenna della Ztl sull'auto comprata 2 giorni prima: 40enne su tutte le furie

  • Non si ferma all'Alt e fugge lungo la 115, bloccato 17enne: multe per 10 mila euro

  • "Disastro ambientale in via miniera Ciavolotta", imprenditori di mezza provincia l'avevano trasformata in discarica: 44 indagati

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento