Arrivano gli archeologi anche a Cannatello, al via una campagna di scavi

Siglata una convenzione triennale tra la Soprintendenza e l'università "La Sapienza" di Roma per valorizzare ricostruire e valorizzare il sito dell'età del bronzo

Archeologi al lavoro (Foto d'archivio)

Riflettori puntati sul sito preistorico di Cannatello. L’area archeologica sulla costa agrigentina sarà al centro di una nuova campagna di scavi grazie ad una convenzione triennale stipulata tra la Soprintendenza ai Beni culturali di Agrigento e l’università degli studi di Roma “La Sapienza”.

LEGGI ANCHE: DAGLI USA INDAGINI PER LA NECROPOLI DI SANT'ANGELO MUXARO

Lo studio avrà lo scopo di ricostruire nel dettaglio la stratigrafia e la topografia del sito archeologico dell’età del bronzo, attraverso lo scavo di alcune aree e saggi mirati. Si indagherà, inoltre, sugli aspetti geomorfologici ed ambientali del sito, approfondendo anche il contesto culturale e cronologico dell’insediamento. Si tratterà, insomma, di una ricerca interdisciplinare che utilizzerà metodiche analitiche all’avanguardia. Previsti, inoltre, campi-scuola di formazione per studenti italiani e stranieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus, scatta la quarantena per tre persone

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • A Milano con la paura addosso, Daniele: "Coronavirus? Ho un consiglio per i miei concittadini"

  • Su e giù dai carri e continue risse, il questore "ferma" il Carnevale di Palma

  • Mandorlo in fiore annullato per rischio Coronavirus, ma quattro gruppi folk sono in arrivo in città

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento