Strage in mare con 117 morti, l'ipotesi: omissione di soccorso

La Procura di Agrigento ha inviato il fascicolo, al momento senza indagati, alla Procura di Roma con la richiesta di verificare "la sussistenza dell'ipotesi di reato di omissione di soccorso da parte degli ufficiali che furono informati che un gommone stava affondando  da un aereo del 41simo stormo dell'Aeronautica militare di Sigonella"

Un precedente naufragio nel canale di Sicilia

Svolta nell'inchiesta sulla morte di 117 migranti avvenuta lo scorso 18 gennaio nel primo naufragio del Mediterraneo dell'anno. Solo tre i sopravvissuti. A finire nel "mirino" dei pm - come scrive oggi Repubblica e come riprende l'Adnkronos - è il centro di coordinamento di ricerca e soccorso della Guardia costiera italiana. Come nel caso della strage dell'11 ottobre 2013, per la quale sono a giudizio alcuni ufficiali ritenuti responsabili del ritardo nei soccorsi al barcone pieno di bambini che naufragò causando la morte di 268 persone.

Strage in mare fra l'Italia e la Libia, Vella ha interrogato i 3 naufraghi 

A indagare è la Procura di Agrigento che ha inviato il fascicolo, al momento senza indagati, alla Procura di Roma con la richiesta di verificare "la sussistenza dell'ipotesi di reato di omissione di soccorso da parte degli ufficiali che furono informati che un gommone stava affondando  da un aereo del 41simo stormo dell'Aeronautica militare di Sigonella", che lanciò due zattere. Solo ore dopo il cacciatorpediniere della Marina italiana issò con il verricello gli unici tre superstiti.

Strage in mare, i tre immigrati salvati portati al Poliambulatorio di Lampedusa

Strage in mare: muoiono donne e bambini, indaga la Procura di Agrigento
 

Potrebbe interessarti

  • Come proteggersi dalle zecche

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Il bicarbonato di sodio e i suoi utilizzi in casa

I più letti della settimana

  • Nuovo colpo a Cosa Nostra, scatta il blitz Assedio: 7 fermi, c'è anche un consigliere comunale

  • Camilleri resta in Rianimazione, il retroscena: 20 giorni fa si era rotto il femore cadendo in casa

  • Camilleri lotta fra la vita e la morte, Racalmuto lo ha già dimenticato

  • Bimbo di 12 anni rischia di annegare, tre bagnini lo portano in salvo

  • Uccise il giudice Livatino, Pace torna a Palma con un permesso speciale

  • Tagliati 80 alberi d'ulivo, agricoltore nel mirino

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento