Tragedia nel Canale di Sicilia, si rovescia un barcone a 60 miglia dalla Libia: si temono 700 morti

A prestare i primi soccorsi sembra esser stato un equipaggio mercantile che ha assistito all'ennesima tragedia in mare, riuscendo a salvare soltanto 28 migranti

Immagine di repertorio

Naufragio nel Canale di Sicilia, si temono 700 morti. Un barcone carico di migranti si sarebbe capovolto nella notte a circa 60 miglia a nord dalla Libia. A prestare i primi soccorsi al barcone di circa 20 metri diretto verso l’Italia è stata la motonave "King Jacob", battente bandiera portoghese, inviata in soccorso dal Centro nazionale di coordinamento della Guardia costiera.

Il mercantile è stato dirottato sul posto dalla Capitaneria dopo l'allarme lanciato con un telefono satellitare e ricevuto dalla sala operativa della Guardia costiera di Roma.

"A bordo c'erano circa 700 migranti - racconta a Skytg24 Carlotta Sami, portavoce dell'Unhcr - in questo momento crediamo che questa sia una tragedia di proporzioni vastissime. Si teme un'ecatombe, la guardia costiera italiana sta facendo il possibile, i migranti rifugiati che erano a bordo probabilmente hanno avuto paura e la barca si è capovolta. I trafficanti riempiono questi barconi all'inverosimile".

Sono in corso da questa notte in acque libiche le operazioni di salvataggio dei superstiti e il recupero delle salme. Il natante si è ribaltato per il possibile spostamento degli occupanti verso la fiancata più vicina al mercantile.

Al momento le operazioni che vedono impegnati 17 mezzi navali della Guardia costiera, di Tryton, della Marina militare, della Guardia di finanza, della Marina militare maltese, pescherecci italiani e mercantili dirottati,  mezzi aerei della Guardia costiera della marina e della Guardia di finanza, hanno permesso di recuperare 28 superstiti e 24 cadaveri.

Sulla dinamica del ribaltamento, e sul numero degli occupanti il barcone, verranno sentiti i superstiti una volta sbarcati, secondo le procedure previste.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "giallo" di Canicattì: sentiti familiari e amici del 28enne morto, ritrovato il furgone

  • Scompare un pastore, scattano perlustrazioni e ricerche: ritrovato morto il 61enne

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento