I lavori sono stati appaltati: a Naro nascerà l'impianto di canottaggio

Dopo un decennio si è arrivati al momento della svolta: degli interventi occuperà l'impresa Calvo srl da Rosolini

I lavori sono stati appaltati. A Naro, dopo anni di fermo, pare proprio che si sia arrivati al momento della svolta: si procederà - fra breve - alla sistemazione dell'impianto di canottaggio e al completamento della piscina comunale. Le operazioni di gara si sono svolte, stamani, al "Cuc" del Libero consorzio provinciale di Agrigento. Ad occuparsene sarà l'impresa Calvo srl da Rosolini, nel Siracusano, che ha offerto un ribasso del 34,936% sull'importo di 833.513,80 per un importo netto di 542.317 euro.

A lavori conclusi, si spenderà circa 800 mila euro, Naro avrà un impianto di canottaggio unico in Sicilia.

Diga San Giovanni a Naro, via progetto per la valorizzazione turistica

Le strutture erano rimaste incomplete almeno un decennio fa a causa dell'assenza di risorse economiche. Gli interventi sranno soprattutto di manutenzione e completamento, con l'installazione di nuovi sistemi di illuminazione delle aree interne ed esterne e la realizzazione di alcuni lavori di muratura. Tutto per consentire, dice il bando, il "completamento dell'impianto per la pratica del canottaggio nonché di opere complementari ed impianti connessi per la valorizzazione turistico-sportiva a carattere naturalistico dell'invaso San Giovanni sul fiume Naro".


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Litiga con un uomo e per sbaglio parte un colpo di fucile: 50enne ferisce il figlio di 17 anni

  • Incidenti stradali

    Incidente fra auto in via Luca Crescente, due anziani incastrati e feriti

  • Cronaca

    Visitatori e incassi, la Valle dei Templi si conferma "regina" di Sicilia

  • Cronaca

    Il cucciolo impiccato ad un albero, l'appello: "Aiutiamo i carabinieri a fare giustizia"

I più letti della settimana

  • Era tornato a fare il bancomat: ritrovato il quindicenne scomparso

  • "Carni e pesce in cattivo stato", sequestrato un quintale di merce: denunciato ristoratore

  • "Cardiologo chiamato per un'urgenza investe e uccide pedone", farmacologo lo scagiona

  • Quindicenne scompare nel nulla, avviate le ricerche su tutta la penisola

  • Traffico di cocaina dal Belgio, spunta l'ex capomafia Giuseppe Quaranta

  • Scoperto un "falso odontoiatra", sequestrato uno studio medico: denunciate 3 persone

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento