L'estate narese entra nel vivo, appello del sindaco: "Divertitevi ma in modo responsabile"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

“La vita è una sola, è bellissima, e la società ha bisogno di voi, non buttatela”.

Si rivolge così ai giovani Mariagrazia Brandara Sindaco di Naro, che in occasione dell’inizio dell'Estate narese, vuole richiamarli ad una fruizione responsabile del divertimento.

“Con questo mio messaggio voglio rivolgermi ai ragazzi, ai ragazzi di Naro in particolare. Voglio richiamarli ad una fruizione responsabile del divertimento

Sono molto scossa dopo la lettura delle tristi pagine di cronaca che vedono una strage silenziosa di ragazzi. Le morti causate dall' assunzione di alcool e droghe e dalla successiva e sconsiderata guida di autoveicoli, devono scuotere le coscienze di tutti. Nessuno è invulnerabile, nessuno può dominare una situazione se manca di lucidità, bisogna che di questo si prenda coscienza!

Così come evidenzia spregio e disinteresse per il territorio che ci accoglie, l'abbandono di bottiglie, lattine di bibite, cartacce, cicche di sigarette nei luoghi della movida narese.

Sono comportamenti che denunciano una latente inciviltà. Parlo di latente e non conclamata, perchè mi rifiuto di credere che le giovani generazioni siano, in toto, avvezze a questi comportamenti, sapendo che ci sono esempi sani che vanno lodati e imitati e devo dire che sono davvero tanti.

Divertirsi significa innanzitutto avere rispetto di sé stessi e non si dimostra di averne se ci si ubriaca, ci si riduce a stracci e si lascia dietro solo sporcizia e distruzione.

Il mio appello, dunque, è certamente per i pochi che ancora non hanno compreso come salvaguardare la vita propria e quella degli altri.

Avere rispetto delle cose di uso comune, come se fossero proprie, è una forma di civiltà. Significa crescere, andare avanti, progredire e vivere meglio.

Con queste parole sulle quali vi invito a meditare, cari giovani, vi esorto a fare di questa estate un momento da ricordare, per serenità e gioia, giammai per episodi di distruzione e sopraffazione.

Raccomando inoltre ai gestori degli esercizi commerciali di rispettare le ordinanze e vigilare.

Le forze dell'ordine saranno presenti in maniera determinata per assicurare che la bella stagione possa trascorrere nel migliore dei modi.

La nostra amministrazione, tra gli altri, ha un obiettivo, ambizioso, difficile ma concreto: educare le nuove generazioni a purezza e onestà, rigore morale e rispetto. Partiamo da subito. Partiamo questa Estate narese!”

IL SINDACO

(On. Maria Grazia Elena Brandara)

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento