Muore un pensionato vittima di estorsione, il legale: "Le imputate non lo hanno mai risarcito"

Il legale della vittima si è anche rivolto all’ordine degli avvocati, per indurre l’avvocato Picone a pagare con l’immediatezza

Si chiamava Pasquale Schembri ed era l’anziano non vedente, vittima di uno dei due episodi di estorsione contestato alle sorelle Francesca e Concetta Picone. Per questo episodio le due, una delle quali avvocatessa, sono state condannate rispettivamente a 4 e 1 anno e otto mesi di reclusione (pena sospesa). L’uomo, è deceduto la scorsa notte.

"Esprimo il mio rammarico per vedere una vittima di tentata estorsione morire senza soldi perché le imputate Francesca e Concetta Picone non hanno pagato la provvisionale di 10 mila euro in suo favore”. 

"Estorsione e tentata estorsione ai disabili", condannate le sorelle Picone

Queste le parole dell’avvocato Pennica, difensore di parte civile dell’anziano. "Nonostante i solleciti – dice Pennica - inoltrati dal difensore non è mai stato pagato nulla per come prevede la sentenza pronunciata dal Gup del Tribunale di Agrigento Alfonso Malato. I diversamente abili – conclude Pennica - hanno sempre ragione e se qualcuno pensa che la morte estingua i debiti dei soggetti abili anche questa volta ha fatto male i conti”. Il legale della vittima si è anche rivolto all’ordine degli avvocati, per indurre l’avvocato Picone a pagare con l’immediatezza.

"Estorsione e tentata estorsione", il Pm chiede 5 anni per l'avvocato Picone

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Arrivano 6 milioni di euro e il Comune è pronto a saldare i debiti, Carmina con le spalle al muro dalle mozioni di sfiducia

  • Incidenti stradali

    Incidente frontale lungo la Sciacca-Caltabellotta: muore un pensionato ottantenne

  • Cronaca

    Multe del 2016 non onorate, Comune tenta recupero di 137 mila euro

  • Video

    "Giornate Fai di primavera", i tesori dell'Agrigentino presi d'assalto

I più letti della settimana

  • Ancora sangue sulle strade: 53enne perde la vita in un incidente sulla statale 118

  • Vede palpeggiare la sorella dal balcone, scende e gli stacca l'orecchio a morsi: rinviati entrambi a giudizio

  • "Loggia segreta capace di condizionare la politica", due agrigentini coinvolti: una arrestata e l'altro indagato

  • L'incidente mortale di Joppolo, il sindaco di Raffadali: "Sarà lutto cittadino"

  • Abbandonava cartoni e copertoni d'auto in via Gioeni, sorpreso e bloccato dal sindaco

  • L'omicidio di Alessandria, la vittima ha fatto il nome dell'assassino prima di morire

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento