Colto da un malore mentre si fa il bagno, tragedia a Porto Empedocle: muore un uomo

Non c'è stato niente da fare, inutili i tentativi di rianimarlo. Il fatto è accaduto questa mattina, in uno dei lidi della città marinara

E

E’ stato colto da un malore improvviso, si accascia a terra e muore. E’ successo intorno alle 13 di quest'oggi, a a Porto Empedocle. Un uomo, che inizialmente si trovava in acqua, poco dopo si è accasciato per terra ed ha perso i sensi. Si tratta di un 50enne nisseno, L.V., queste le sue iniziali. L'uomo, aveva problemi cardiaci. Per salvarlo è stata una vera e propria corsa contro il tempo. 

Gli operatori sanitari hanno provato a rianimarlo, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare. E’ stato anche chiesto l’intervento di un elisoccorso, ma per la vittima era troppo tardi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La tragedia si è consumata in uno dei lidi di Porto Empedocle, precisamente Zona "Lido Azzurro". Sono stati attimi terribili. La spiaggia, in quel momento, era stracolma di gente. In tanti hanno provato a fare qualcosa, ma l’uomo era già privo di sensi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento