Lo "street car" non perdona: controlli anche all'interno del parcheggio del "San Giovanni di Dio"

Tre giorni di verifiche a tappeto in tutto il centro città e appunto nell'area di pertinenza del nosocomio sono state annunciate dal Comune per contrastare le violazioni al codice della strada

(foto ARCHIVIO)

Nuova ondata di controlli contro sosta selvaggia e violazioni al codice della strada da parte della Polizia municipale con l'ausilio del sistema dello "street control". L’amministrazione comunale informa  infatti che i prossimi 5, 8 e 12 aprile è stato predisposto un servizio di controllo attraverso l'uso delle telecamere "intelligenti", capaci di individuare infrazioni e auto prive di copertura assicurativa.

Lungo, come spesso accade, l'elenco delle vie interessate, che ricadono questa volta tutte nel centro città: piazza Vittorio Emanuele, piazza Rosselli, via ragazzi del 99, viale della Vittoria, via Duse, Cicerone, Papa Luciani, Bruccoleri, San Vito, Picone, Minerva, De Gasperi, Imera, XXV aprile, piazza Moro, via Atenea, Pirandello, San Francesco, Formica, Empedocle,t raversa Ortolani, piazza Ravanusella, via Plebis Rea, via Duomo, via San Girolamo, via Matteotti, via Bac Bac, via Amendola, via Acrone, via Esseneto, via Verga, via Sturzo, via Callicratide, via Dante, via Manzoni, via Toniolo, via Crispi, via Demetra, via panoramica dei Templi, viadotto Morandi e tutte le strade che intersecano le predette vie.

Ma non solo, perché i vigili entreranno anche all'interno del parcheggio dell'ospedale "San Giovanni di Dio" pattugliando il piazzale e le strade interne alla ricerca di auto da multare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento