La morte Sofia Tedesco, l'angelo che con i suoi organi ha salvato sei vite

Mentre proseguono le indagini dei carabinieri e della Procura, la sedicenne viene ricordata ogni giorno da amici e parenti: centinaia i messaggi sui social

Sofia Tedesco

La morte della sedicenne Sofia Tedesco ha lasciato sconforto. In tanti, ancora oggi, nonostante sia passato un mese, dedicano post sui social alla giovanissima rimasta vittima di un incidente stradale determinato da un "pirata" della strada.

Sedicenne investita dal "pirata" della strada, si spengono le speranze 

La 16enne, lo scorso agosto, è stata investita dal "pirata" della strada in contrada Crocca a Favara. La famiglia con gesto di altruismo e coraggio ha deciso di donare gli organi. La ragazza che si è spenta all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta ha salvato sei vite. Sì, perché i suoi organi sono stati destinati a sei persone.

Sofia Tedesco non ce l'ha fatta, donati i suoi organi 

L’intervento è stato coordinato dal primario Giancarlo Foresta e dal medico Rosalba Parla. Gli organi prelevati sono: fegato, reni e cornee. La piccola Sofia, vive ancora.

Don Nino: "Dio muore quando investi e scappi da codardo"

In tutto questo tempo, seppur in silenzio, i carabinieri della tenenza di Favara - coordinati dalla Procura di Agrigento - hanno continuato ad indagare per cercare di dare una identità al "pirata" della strada. Una persona che, ancora, però, non è stata identificata. Investigatori e inquirenti hanno in mano il modello dell'autovettura che ha determinato il terribile incidente stradale, ma quella macchina fino ad ora non è stata trovata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

  • La mareggiata fa danni, annientato e distrutto uno dei principali chioschi delle Dune

  • Transenna della Ztl sull'auto comprata 2 giorni prima: 40enne su tutte le furie

  • Non si ferma all'Alt e fugge lungo la 115, bloccato 17enne: multe per 10 mila euro

  • "Disastro ambientale in via miniera Ciavolotta", imprenditori di mezza provincia l'avevano trasformata in discarica: 44 indagati

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento