Inceneriti 20 ettari di uliveti e vigneti: avviate indagini per scoprire la causa

È intervenuto anche l'elicottero del corpo Forestale che, caricando acqua dal lago Arancio, ha contribuito in maniera determinante prima a contenere e poi a spegnere il rogo

Venti ettari di terreno, compresi uliveti e vigneti, sono andati a fuoco nella contrada cantacorvo di Montevago. Un intervento massiccio da parte dei distaccamenti del corpo Forestale di Sambuca e Santa Margherita Belice con il commissario Pasquale Maggio e gli ispettori Drago e Monteleone ha evitato danni maggiori e, soprattutto, la possibilità che le fiamme potessero raggiungere l'area boschiva.

Le fiamme minacciano Caltabellotta: elicottero in azione per scongiurare rischi

È intervenuto anche l'elicottero del corpo Forestale che si è levato in volo dall'elisuperficie di Sambuca e che, caricando acqua dal lago Arancio, ha contribuito in maniera determinante prima a contenere e poi a spegnere il rogo sulle cui cause sono in corso accertamenti.

Potrebbe interessarti

  • L'arnica, un rimedio naturale a dolori e infiammazioni

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Specchio, specchio delle mie brame

  • Il party perfetto di Ferragosto

I più letti della settimana

  • Scooterone finisce dentro un canale di scolo: muore trentenne a causa di un incidente

  • Mafia e massoneria deviata, scatta un altro arresto e un obbligo di presentazione alla Pg

  • Si sente male mentre fa il bagno, tragedia in spiaggia: muore un pensionato

  • Ritrovato nascosto in un casolare il trattore rubato: scattano tre arresti

  • Auto investe un ciclomotore e scappa: due 17enni feriti, denunciato automobilista "pirata"

  • Incidente tra auto e scooter, ferito grave il motociclista: trasferito in elisoccorso

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento