Il costone di via Favignana si sbriciola, il Comune indica gli interventi tampone

Firetto ha intimato a Girgenti Acque di effettuare dei saggi e degli scavi per la riparazione di eventuali perdite idriche, all'Iacp di mettere in sicurezza il versante ed ai 18 proprietari dei terreni di inibire gli spazi con recinzione

Un precedente cedimento lungo un costone

"Girgenti Acque deve effettuare, come più volte intimato, dei saggi e degli scavi per la riparazione di eventuali perdite idriche. Questa operazione è necessaria a porre in essere gli interventi successivi. L'Iacp, proprietario dei terreni, deve mettere in sicurezza il versante, estendendo gli interventi precedentemente fatti alla porzione residuale oggetto del dissesto. I diciotto proprietari dei terreni e dello spazio sottostante al dissesto devono inibire gli spazi tramite recinzione a garanzia della pubblica e privata incolumità". Il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, è stato categorico: bisogna intervenire, e con urgenza, per frenare il dissesto di via Favignana, nel quartiere di Monserrato. 

LEGGI ANCHE: Il costone si sbriciola, chiuso il tratto finale di via Favignana

Secondo quanto è stato accertato dai tecnici del settore Infrastrutture di palazzo dei Giganti, a tutt'oggi, vi è "un cospicuo ruscellamento di acqua che, infiltrandosi da monte, sbocca ai piedi della frana".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Transenna della Ztl sull'auto comprata 2 giorni prima: 40enne su tutte le furie

  • Incidente sulla statale Agrigento-Raffadali: una persona in ospedale

  • "Disastro ambientale in via miniera Ciavolotta", imprenditori di mezza provincia l'avevano trasformata in discarica: 44 indagati

  • "Testate all'ex fidanzata per farla abortire", ventunenne rinviato a giudizio

  • Bimba di 9 anni muore per aneurisma cerebrale, atto d'amore dei genitori: donati gli organi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento