Il costone di via Favignana si sbriciola, il Comune indica gli interventi tampone

Firetto ha intimato a Girgenti Acque di effettuare dei saggi e degli scavi per la riparazione di eventuali perdite idriche, all'Iacp di mettere in sicurezza il versante ed ai 18 proprietari dei terreni di inibire gli spazi con recinzione

Un precedente cedimento lungo un costone

"Girgenti Acque deve effettuare, come più volte intimato, dei saggi e degli scavi per la riparazione di eventuali perdite idriche. Questa operazione è necessaria a porre in essere gli interventi successivi. L'Iacp, proprietario dei terreni, deve mettere in sicurezza il versante, estendendo gli interventi precedentemente fatti alla porzione residuale oggetto del dissesto. I diciotto proprietari dei terreni e dello spazio sottostante al dissesto devono inibire gli spazi tramite recinzione a garanzia della pubblica e privata incolumità". Il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, è stato categorico: bisogna intervenire, e con urgenza, per frenare il dissesto di via Favignana, nel quartiere di Monserrato. 

LEGGI ANCHE: Il costone si sbriciola, chiuso il tratto finale di via Favignana

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo quanto è stato accertato dai tecnici del settore Infrastrutture di palazzo dei Giganti, a tutt'oggi, vi è "un cospicuo ruscellamento di acqua che, infiltrandosi da monte, sbocca ai piedi della frana".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • "Minacce di morte e calci nella pancia alla fidanzata incinta", la donna lo perdona e ritira la querela

  • Tenta di bloccare tunisino in fuga da Villa Sikania e viene aggredito: poliziotto finisce in ospedale

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Lunghe attese al pronto soccorso? Scoppia il tafferuglio, 4 feriti: pure 2 infermieri

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento