Mercato del lavoro, Agrigento "fanalino di coda" in Italia

Secondo i dati dell'Istat solo il 27,9 per cento degli occupati ha alte qualifiche e la metà degli impieghi totali non è standard

Una bacheca di annunci di lavoro (foto d'archivio)

Agrigento "fanalino di coda" in Italia per efficenza del mercato del lavoro. È il verdetto impietoso del report della Fondazione studi dei consulenti del lavoro, basata sui rapporti Istat del 2015. Se la Città dei Templi tocca il fondo della classifica per il mercato del lavoro, la "maglia nera" per i tassi di occupazione maschile e femminile va, invece, a Caltanissetta. 

I consulenti hanno elaborato un indice sintetico di efficienza del mercato del lavoro che condanna Agrigento all'ultimo posto in Italia. Secondo i dati, solo il 27,9 per cento degli occupati ha alte qualifiche e la metà degli impieghi totali non è standard.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Intascava i soldi delle carte di identità elettroniche", arrestato impiegato comunale

  • Vede l'auto in fiamme, si precipita in strada e viene accoltellato: un arresto

  • Coltello alla mano si scaglia contro la moglie e la colpisce alla tempia: 58enne arrestato per tentato omicidio

  • Non ha soldi nemmeno per i vestiti e la biancheria, reclusa chiede aiuto ai "Volontari di Strada"

  • L'incidente di Canicattì, le ferite erano così gravi da uccidere la 35enne?

  • Anziano si fa masturbare in strada: nuovo caso di atti osceni in luogo pubblico

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento