Svuotato un ovile: sparite 200 pecore e capre, danni per oltre 30 mila euro

A quanto pare, i ladri non si sono lasciati tracce dietro le spalle. Ma è scontato che gli animali devono essere stati caricati su dei mezzi pesanti

(foto ARCHIVIO)

Hanno utilizzato – sembra essere scontato – uno o più mezzi pesanti: dei camion verosimilmente. Hanno agito durante le ore notturne, non è escluso che lo abbiano fatto anche in una delle ultime notti di maltempo, e sono riusciti a portar via circa 200 caprini. Un “colpo” – abigeato il titolo di reato - da oltre 30 mila euro, quello messo a segno in un ovile di contrada Fiori a Menfi. A fare la scoperta, all’alba di lunedì, è stato il proprietario dell’ovile: un pastore che, non riuscendo a credere ai propri occhi, ha subito chiamato i carabinieri. In contrada Fiori si sono precipitate le pattuglie dei militari dell’Arma che hanno raccolto la denuncia – contro ignoti – per abigeato. Un furto di bestiame importantissimo, sia per la quantità di caprini portati via che per il loro stesso valore.

I carabinieri della stazione di Menfi hanno avviato le indagini. A quanto pare, i ladri non si sono lasciati tracce dietro le spalle. Ma è scontato che gli animali devono essere stati caricati su dei mezzi pesanti e debbano trovarsi in qualche ovile. Ecco perché, cercando anche di fare in fretta e di ritrovarli prima che magari finiscano in qualche macello abusivo, i carabinieri – su disposizione del comando provinciale dell’Arma di Agrigento – hanno già effettuato diverse perquisizioni. Un numero così importante di animali non può infatti letteralmente sparire. F

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Mafia

    L'inchiesta sulle scommesse on line illegali, il gip: "Schembri a capo di un'associazione ma non ha favorito la 'Ndrangheta"

  • Cronaca

    Spazzatura, topi e degrado a Santa Croce: esplode la protesta dei residenti

  • Cronaca

    Incendiato il Postamat, impossibile ipotizzare un tentato furto: è mistero

  • Licata

    Bivaccano e spaventano con 7 cani i clienti dell'ufficio postale, arrestati

I più letti della settimana

  • Scommesse on line con la regia della mafia, coinvolti quattro agrigentini

  • Due colpi di fucile contro il portone e uno contro la camera da letto: 40enne nel mirino

  • "Fiumi" di cocaina e hashish lungo le vie della movida: nei guai una decina di giovani

  • "Arnone non è stato ascoltato", Sgarbi scrive a Mattarella

  • Scoperta una piantagione di marijuana "fai da te": arrestata un'intera famiglia

  • Maxi scazzottata finisce in farmacia: un ferito e un denunciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento