Giorgia Meloni in città, il leader di Fratelli d'Italia: "La Valle è il nostro petrolio prezioso"

L'ex Ministro parla anche del caso nave Iuventa: "Sono delle normative insufficienti che favoriscono le Ong, bisogna invece usare il pugno duro, noi al governo lotteremo affinché si possa arrivare ad altre soluzioni"

Giorgia Meloni all'ingresso della Valle dei templi

Giorgia Meloni ufficializza davanti il parco della Valle dei templi, il suo appoggio a Nello Musumeci e alla lista “Diventerà Bellissima” alle prossime elezioni regionali. L’occasione è però ghiotta per parlare della stretta sui migranti adottata del governo, che ha già portato i primi frutti, con il sequestro della nave Iuventa avvenuta ieri: “Sono delle normative insufficienti – spiega però la leader di Fratelli d’Italia – che favoriscono le Ong, bisogna invece usare il pugno duro, noi al governo lotteremo affinché si possa arrivare ad altre soluzioni”. 

Agrigento, oltre a essere terra d’arrivo per i migranti è anche, a pochi giorni da un evento mondiale come il Google Camp, uno dei punti di forza per il turismo in Sicilia, proprio da lì Giorgia Meloni vuole ripartire: “Qui siamo nel parco archeologico più grande d’Italia, questo è il nostro petrolio e dobbiamo saperlo far fruttare. Invece qui in Sicilia, in questi 5 anni di disastrosa amministrazione targata Rosario Crocetta, invece di puntare al turismo si è puntato sull’accoglienza e molti alberghi hanno avuto più facilità a diventare centri d’accoglienza piuttosto che continuare ad accogliere turisti, migliorando l’offerta sul territorio. Per ricevere agevolazioni in questa direzione si trovano sempre ostacoli, per chi vuole aprire nuovi centri invece, la domanda viene accettata prima ancora di essere presentata”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La leader di Fratelli d'Italia, glissa sulla presunta alleanza ritrovata tra Alfano e Berlusconi, spiegando comunque che lei non si unirà in questo gruppo: “Non mi occupo delle interlocuzioni ritrovate degli altri – commenta Giorgia Meloni – ma oggi sono qui per ufficializzare il mio appoggio a Nello Musumeci in Sicilia per risollevare l'isola dopo 5 anni di disastri”.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato con la febbre a 40 e sospetti sintomi di Covid-19, attesa per il tampone

  • La curva epidemiologica continua a salire: c'è un caso in più di Coronavirus a Favara, confermato l'esito test a 92enne

  • Esce di casa per fare la spesa anziché restare in isolamento: denunciata 48enne rientrata dal Nord

  • Anziano muore in casa propria, aveva febbre alta e tosse: sospetto Covid-19? Avviate le verifiche

  • "Quanto dolore, passa un'ambulanza ogni sei minuti e tanti amici hanno il Covid-19": l'agrigentina Giusy in "trincea" a Bergamo

  • Morì nella sua abitazione, il tampone Covid-19 è risultato "positivo"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento