"Slot non in regola e giocate illecite", stangata da 120mila per il titolare di un locale

I carabinieri dopo una attenta ispezione "beccato" 4 apparecchi non censiti e non collegati alla rete dei monopoli, sono stati spenti e sequestrati

Maxi multa ad il titolare di una sala giochi non in regola. Ad agire sono stati i carabinieri della stazione di Ravanusa, affiancati dal personale della “Sezione operativa Territoriale di Palermo dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli”. Nel dettaglio sono state sequestrate 4 slot irregolari ed elevati 120.000 euro di sanzioni

I militari dopo una attenta ispezione hanno accertato l’effettivo svolgimento di giocate illecite. Il locale controllato non era in regola, c’erano ben 4 apparecchi da gioco non censiti e non collegati alla rete dei monopoli, che sono stati spenti e sequestrati, interrompendo così la frode nei confronti dello Stato e degli ignari giocatori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento