Maxi evasione di accise con finte cessioni di alcolici, sequestro da 18 milioni di euro

La Guardia di Finanza e l'Ufficio delle Dogane hanno eseguito il provvedimento nell'ambito della maxi inchiesta "Criminal drinks"

Nell’ambito dell’operazione denominata “Criminal Drinks” i militari della Guardia di Finanza della Compagnia di Agrigento e i funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Porto Empedocle, supportati dai rispettivi reparti e uffici dislocati sul territorio nazionale (Lazio, Puglia, Emilia Romagna, Lombardia, Campania, Piemonte, Liguria, Trentino Alto Adige e Calabria) hanno eseguito un "decreto di sequestro preventivo per equivalente", in vista della futura confisca, di un importo di circa 18 milioni di euro, frutto dell’attività ritenuta illecita legata alla fittizia movimentazione di prodotti alcolici.

Sotto sequestro 21 immobili di cui 10 terreni e 11 fabbricati, 44 rapporti finanziari, 9 autovetture e 4 quote sociali di società proprietarie dei depositi fiscali fittizi investigati. Questa ultima operazione si colloca nell’ambito di una più ampia attività d’indagine che aveva già portato all’esecuzione di 22 fermi, all’iscrizione di 56 soggetti nel registro degli indagati e all’esecuzione di cinque misure di custodia cautelare in carcere, di cui due eseguite con mandati di arresto europeo.

L'inchiesta, nei vari filoni processuali, ha già portato a undici patteggiamenti (con pene dagli 8 mesi ai 3 anni e 8 mesi) e quattro condanne in primo grado, con rito abbreviato, con pene dai 3 anni e 6 mesi a 5 anni.

L'indagine avrebbe smantellato un’associazione per delinquere, a carattere transnazionale, dedita alle frodi fiscali attraverso movimentazioni fittizie di prodotti alcolici all’interno dell’Unione Europea, al fine di evadere l’accisa sfruttando il regime di sospensione di imposta previsto per le movimentazioni di prodotto tra depositi fiscali.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Si taglia una gamba e muore dissanguato: tragedia a Palma di Montechiaro

  • Tragedia a San Leone: muore un turista svizzero di 35 anni

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

  • L'incidente che ha ucciso Angelo, Racalmuto è sotto choc: annullati tutti gli eventi del week end

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento