"Mattanza" di gatti randagi a Porto Empedocle, qualcuno li ha avvelenati

Indagano gli agenti della polizia municipale, il fatto è accaduto in pieno centro storico

Foto archivio

Parte dei residenti del centro storico avevano “adottato” un cospicuo numero di gatti randagi. Fino a quando, la mano di qualcuno, non li ha avvelenati e dunque uccisi. Si, è successo in via Barriera a Porto Empedocle. Sulla mattanza di meticci felini stanno indagando gli agenti della polizia municipale.

La vicenda, secondo quanto riferisce l’edizione odierna de La Sicilia, è stata raccontata anche sui social. Gli agenti ascolteranno chi, secondo loro, possa aver visto qualcosa o qualcuno. Porto Empedocle è stata anche palcoscenico di episodi di violenza sui cani che circolavano sulle strade della città marinara. Anche in quel caso, qualcuno, ha agito con un veleno di vario tipo.

Potrebbe interessarti

  • Come proteggersi dalle zecche

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Il bicarbonato di sodio e i suoi utilizzi in casa

I più letti della settimana

  • Nuovo colpo a Cosa Nostra, scatta il blitz Assedio: 7 fermi, c'è anche un consigliere comunale

  • L'esplosione del mercato di Gela, c'è una vittima: si aggrava la posizione del commerciante di Grotte

  • Camilleri lotta fra la vita e la morte, Racalmuto lo ha già dimenticato

  • Bimbo di 12 anni rischia di annegare, tre bagnini lo portano in salvo

  • Camilleri resta in Rianimazione, il retroscena: 20 giorni fa si era rotto il femore cadendo in casa

  • Uccise il giudice Livatino, Pace torna a Palma con un permesso speciale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento