"Mattanza" di gatti randagi a Porto Empedocle, qualcuno li ha avvelenati

Indagano gli agenti della polizia municipale, il fatto è accaduto in pieno centro storico

Foto archivio

Parte dei residenti del centro storico avevano “adottato” un cospicuo numero di gatti randagi. Fino a quando, la mano di qualcuno, non li ha avvelenati e dunque uccisi. Si, è successo in via Barriera a Porto Empedocle. Sulla mattanza di meticci felini stanno indagando gli agenti della polizia municipale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vicenda, secondo quanto riferisce l’edizione odierna de La Sicilia, è stata raccontata anche sui social. Gli agenti ascolteranno chi, secondo loro, possa aver visto qualcosa o qualcuno. Porto Empedocle è stata anche palcoscenico di episodi di violenza sui cani che circolavano sulle strade della città marinara. Anche in quel caso, qualcuno, ha agito con un veleno di vario tipo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

  • "La cultura riparte", riapre la Valle dei Templi: ingresso gratis per tutti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento