Cupa, Lo Bello: «Bene rientro di Cciaa e Libero consorzio»

Per l'assessore regionale all'Istruzione il rientro all'interno del Cupa sia del Libero consorzio di Agrigento che della Camera di Commercio è la testimonianza di un impegno assunto e portato a termine dalla Regione siciliana

«Il rientro all'interno del Cupa del Libero consorzio di Agrigento è la testimonianza di un impegno, assunto e portato a termine dalla Regione siciliana mediante un dialogo costruttivo e concreto».

Lo dice oggi l'assessore regionale all'Istruzione e Formazione professionale Mariella Lo Bello.

«Il diritto alla cultura di quanti non hanno la possibilità di studiare fuori sede - continua Lo Bello - è stato assicurato e difeso, così come ho sempre affermato nel corso del mio mandato di assessore regionale all'Istruzione. La decisione della Cciaa di avviare le procedure per il rientro, inoltre, significa che quando le istituzioni lavorano in sinergia, gli obiettivi si raggiungono.

Adesso - conclude -  stiamo procedendo sulla strada dell'alta specializzazione, perchè ad Agrigento non vogliamo solamente una Università, ma un Ateneo di assoluta eccellenza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Trova portafogli e lo porta in Questura, 70enne non sapeva d'averlo perso: rintracciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento