Manomessi gli impianti della diga Castello, disagi in cinque comuni

In alcune zone del capoluogo, a Favara, Aragona, Comitini e Porto Empedocle i turni idrici potrebbero slittare

Girgenti Acque ha comunicato che, a causa di una manomissione degli impianti nella centrale di sollevamento della diga Castello, nel Comune di Bivona, si è verificata una significativa riduzione della fornitura idrica ai serbatoi di Agrigento (zona industriale, San Michele e Fontanelle), Favara, Comitini, Aragona e Porto Empedocle. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I turni idrici, fa sapere la società che gestisce il servizio, potrebbero slittare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • "Minacce di morte e calci nella pancia alla fidanzata incinta", la donna lo perdona e ritira la querela

  • Gruppetto di tunisini sbarca a San Leone: i migranti scappano a gambe levate

  • Tenta di bloccare tunisino in fuga da Villa Sikania e viene aggredito: poliziotto finisce in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento