Sfilata del Mandorlo in fiore, furto di bici elettrica e raffica di borseggi

La domenica conclusiva della settantaquattresima edizione della kermesse si è svolta senza incidenti e senza fatti di microcriminalità eclatanti

Un momento della sfilata di domenica

Il furto di una bicicletta elettrica lasciata posteggiata nella zona di Porta di Ponte e cinque borseggi fra via Atenea, Porta di Ponte, zona Stazione e viale Della Vittoria. Nonostante questi “intoppi” il piano sicurezza, predisposto dalla Questura di Agrigento, che schierava in campo oltre 300 uomini fra polizia, carabinieri e guardia di finanza, ha funzionato. La domenica conclusiva della settantaquattresima edizione del Mandorlo in fiore si è svolta senza incidenti e senza fatti di microcriminalità eclatanti. L'ordine pubblico è riuscito, dunque, a garantire una kermesse fatta all'insegna dei colori, degli odori, delle musiche e canti e della tranquillità. Almeno fino a quando, appunto, non è arrivata la notizia della tragedia, in Etiopia, che ha ucciso, fra gli altri, l’assessore regionale ai Beni culturali Sebastiano Tusa.

E' morto l'assessore regionale Tusa, niente spettacolo finale del Mandorlo 

Il furto della bicicletta elettrica, avvenuto nella zona di Porta di Ponte, ha avuto come “vittima” – suo malgrado, naturalmente – un dipendente del tribunale di Agrigento.  Ad agire uno o più ladri in trasferta, arrivati in città – questa l’ipotesi investigativa ritenuta verosimile - per la giornata conclusiva della kermesse. Sul furto hanno avviato le indagini i carabinieri della stazione di Agrigento. I militari hanno già ascoltato alcune testimonianze e hanno anche acquisito le immagini dei sistemi di video sorveglianza, piazzati proprio in quell’area. Fitto – anzi categorico – il riserbo degli investigatori che non lasciano trapelare nessuna indiscrezione sui filmati delle telecamere di videosorveglianza. Almeno cinque, poi, i furti di portafogli – borseggi in piena regola – verificatisi fra via Atenea, Porta di Ponte, zona Stazione e il viale Della Vittoria. Ad essere derubati sono stati, per la maggior parte degli anziani. Gente che verosimilmente era arrivata ad Agrigento per assistere alla sfilata conclusiva del Mandorlo in fiore. Sono state già presentate le denunce, a carico di ignoti, a polizia e carabinieri.

Il Mandorlo in fiore "risveglia" la via Atenea: è festa in centro 

Potrebbe interessarti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

  • La ricetta dei panini di San Calò

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • Forza posto di blocco, auto inseguita e fermata: è mistero sui motivi della fuga

  • I documenti obbligatori da tenere in auto

  • "Una collega mi disse che ero stata puntata, così iniziò il mio incubo": donna accusa direttore di stalking

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento