Mandorlo in fiore, in arrivo oltre 800 ospiti internazionali: cercansi alberghi

Il Parco cerca anche – e l’importo a base d’asta è di 100.575 euro - un’impresa che si occupi della collocazione dei palcoscenici in piazza Cavour e al tempio della Concordia, nonché per l’allestimento del palco alla sala Concordia del Palacongressi

Oltre 800 persone. Soltanto per le delegazioni internazionali, dal primo al 10 marzo: giorni della settantaquattresima edizione del Mandorlo in fiore, Agrigento ospiterà oltre 800 persone. La macchina organizzativa della kermesse s’è già messa in moto, fra le altre cose, anche per garantire la piena accoglienza e ristorazione per tutte le delegazioni. Il Parco archeologico, con in testa il suo direttore: Giuseppe Parello, ha diramato un avviso pubblico esplorativo per la fornitura di servizi alberghieri in occasione dell’edizione 2019 del Mandorlo in fiore. Ma si cerca anche – e l’importo a base d’asta è di 100.575 euro - un’impresa che si occupi della collocazione dei palcoscenici in piazza Cavour e al tempio della Concordia, nonché per l’allestimento del palco alla sala Concordia del Palacongressi. Un’impresa che si occupi anche della security, pure notturna, del controllo delle aree di sbigliettamento e del service audio-luci per il Palacongressi e per i palchi di piazza Cavour, tempio Concordia e piazza Pirandello (area delle pre sfilate).

Mandorlo in fiore, per l'edizione 2019 arriva il patrocinio Unesco

Per quanto riguarda l’accoglienza delle delegazioni, si cercano gli spazi per garantire il pernottamento dei circa 234 ospiti delle delegazioni che parteciperanno alla diciannovesima edizione del festival internazionale “I bambini del mondo”. Si tratta, in questi casi, di stanze doppie, triple e quadruple. I piccolini arriveranno nella città dei Templi il 28 febbraio e ripartiranno il 7 marzo. L’importo massimo pro-capite previsto, dal Parco archeologico, per pernottamento e pensione completa, è di 25 euro. Importo che sale a 30 euro, invece, per il pernottamento e la pensione completa dei 667 ospiti internazionali che parteciperanno alla settantaquattresima edizione. In questo caso, si cercano stanze singole, doppie e triple. I 667 ospiti arriveranno sempre il 28 febbraio e partiranno fra l’11 e il 12 marzo.

Festival del Mandorlo in fiore, torna "Un minuto per la Concordia"

Solo per quanto riguarda la presenza dei gruppi folk – siano di piccini che di adulti – per gli alberghi di Agrigento è tempo di superlavoro. Le strutture alberghiere che vorranno partecipare a quella che è una vera e propria gara dovranno, naturalmente, essere in possesso dei requisiti e dovranno formalizzare istanza entro mezzogiorno del 9 febbraio. “Avviso, modello di istanza per la partecipazione alla selezione e tutta la documentazione tecnica – hanno reso noto il direttore del Parco archeologico Giuseppe Parello e il responsabile unico del procedimento: Carmelo Bennardo – sono visionabili nei giorni lavorativi, dalle 9,30 alle 13”.

IL VIDEO. Parello: "Ormai è un evento dal valore internazionale"

Il Mandorlo in fiore è occasione anche per promuovere e sviluppare la cultura dell’accoglienza, offrire e creare una nuova offerta turistica destagionalizzata, promuovendo il marchio “Sicilia”. Di fatto, dunque, con il Mandorlo in fiore si cerca anche di far muovere l’economia cittadina e non solo. In tal senso, la kermesse - inclusa a pieno titolo fra i grandi eventi culturali della Regione Siciliana e con il patrocinio, ottenuto nei giorni scorsi, della commissione nazionale Unesco - è dunque capace di portare una boccata d’ossigeno anche alle strutture alberghiere.

Giochi in strada, word music e festival del gusto: ecco l'edizione 2019 del Mandorlo in fiore 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

  • In pullman con mezzo chilo di droga nascosta nel marsupio, arrestato un giovane

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento