Malviventi in azione, raffiche di furti: prese di mira diverse case

Ultimo dell'anno "amaro" per i canicattinesi che hanno dovuto fare i conti con dei veri e propri ladri scatenari

Canicattì torna a fare i conti con la raffica di furti. Nonostante il maxi controllo da parte di carabinieri e polizia, i malviventi hanno agito in piena notte. Secondo quanto fatto sapere dal Giornale di Sicilia, sono state diverse le denunce per furto.

Sono state prese di mire le case del centro storico. I ladri hanno avuto vita facile, sono diversi i canicattinesi che per l’ultimo giorno dell’anno hanno scelto piazza Dante.

Per questo, i malviventi, hanno agito quasi indisturbati. Non solo gioielli ma anche elettrodomestici, i ladri avrebbero agito con la “chiave bulgara”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sfonda il tetto del capannone e precipita da più di 10 metri: 29enne in gravi condizioni

  • Trova cellulare e lo consegna al Comune, finisce a processo per ricettazione: assolto

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • Morto per infarto intestinale non diagnosticato, la difesa: "Familiari della vittima fuori dal processo"

  • Grande Fratello, l'empedoclina Clizia Incorvaia: "Il bacio tra me e Scamarcio? C'è stato"

  • Maxi tamponamento lungo la statale 640: traffico in tilt

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento