"Concordò le candidature del 2014 con esponenti mafiosi", arrestato il sindaco Sabella

Il capo dell'amministrazione del Comune di San Biagio Platani è stato accusato, dai magistrati della Dda di Palermo, di concorso esterno in associazione mafiosa

Il sindaco di San Biagio Platani, Santino Sabella

Tra gli arrestati del maxi blitz "Montagna", che ha portato in cella oltre 50 tra boss e gregari della mafia di Agrigento, c'è anche il sindaco di San Biagio Platani, Santino Sabella.

I nomi di tutti gli arrestati

Il capo dell'amministrazione del piccolo Comune montano è stato accusato, dai magistrati della Dda di Palermo, di concorso esterno in associazione mafiosa.

Colpiti mandamenti e famiglie, 56 arresti 

I pubblici ministeri della Direzione distrettuale antimafia di Palermo gli contestano di avere concordato le candidature delle ultime comunali del 2014 con esponenti mafiosi di vertice del suo paese e d'aver fatto - stando sempre alle accuse dei carabinieri del reparto Operativo di Agrigento e dei magistrati della Dda - illecite pressioni nell'assegnazione di appalti.

Blitz "Montagna", arrestato anche Francesco Fragapane 

76 indagati, ecco i territori coivolti nell'inchiesta

"Il clan imponeva il pizzo anche alle coop che si occupano di migranti"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Intascava i soldi delle carte di identità elettroniche", arrestato impiegato comunale

  • Vede l'auto in fiamme, si precipita in strada e viene accoltellato: un arresto

  • Coltello alla mano si scaglia contro la moglie e la colpisce alla tempia: 58enne arrestato per tentato omicidio

  • Non ha soldi nemmeno per i vestiti e la biancheria, reclusa chiede aiuto ai "Volontari di Strada"

  • L'incidente di Canicattì, le ferite erano così gravi da uccidere la 35enne?

  • Anziano si fa masturbare in strada: nuovo caso di atti osceni in luogo pubblico

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento