Operazione "Nuova Cupola", oggi prima udienza nell'aula bunker del "Pagliarelli"

L'operazione antimafia risale al 26 giugno dello scorso anno, quando i poliziotti della squadra Mobile di Agrigento e del Commissariato di Porto Empedocle strinsero le manette ai polsi di 54 persone

Un momento della conferenza stampa all'indomani dell'operazione

Si svolgerà oggi, nell'aula bunker del carcere "Pagliarelli" di Palermo, l'udienza preliminare del processo "Nuova Cupola" che lo scorso anno ha delineato la nuova composizione di Cosa nostra nell'Agrigentino. 

La prima udienza del processo, che si svolgerà davanti al gup Daniela Cardamone, sarà dedicata alla costituzione delle parti (molti enti, tra cui la Camera di Commercio e Confindustria, chiederanno di essere ammessi come parte civile) e alle richieste di rito abbreviato. In totale gli imputati saranno cinquantuno.

L'operazione antimafia risale al 26 giugno dello scorso anno, quando i poliziotti della squadra Mobile di Agrigento e del Commissariato di Porto Empedocle strinsero le manette ai polsi di 54 persone.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Pitbull aggredisce e morde un 21enne, empedoclino trasferito al "Civico"

  • Cronaca

    Cercavano droga nel centro storico, due arresti e una denuncia

  • Cronaca

    "Non hanno fatto la raccolta differenziata", sanzionati cinque bar

  • Incidenti stradali

    L'auto si ribalta, insegnante 47enne finisce al pronto soccorso

I più letti della settimana

  • Sesso orale in pieno centro città, un anziano ed una donna filmati da alcuni passanti

  • Appicca il fuoco e viene colto da un malore, muore pensionato di 71 anni

  • "Relazione non accettata", incontro fra famiglie finisce in rissa: 3 persone in ospedale

  • Calci alle porte e barelle per aria, 38enne in escandescenze: caos al pronto soccorso

  • "Trovato con droga prende a pugni un carabiniere", arrestato 20enne: militare in ospedale

  • "Ha abusato di un bimbo di 6 anni dopo averlo rinchiuso in uno sgabuzzino", indagato un bidello

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento