"Traffico di cocaina dal Belgio", favaresi rimessi in libertà dopo quasi 2 anni e mezzo

Calogero Presti e Gaspare Indelicato erano stati arrestati, nell'operazione dei carabinieri, alla vigilia di Natale del 2016

Calogero Presti e Gaspare Indelicato

Arresti domiciliari revocati dopo quasi due anni e mezzo di detenzione: i giudici della prima sezione penale, presieduta da Alfonso Malato, hanno rimesso in libertà, salvo imporre l'obbligo di dimora nel comune di residenza e la prescrizione di restare in casa dalle 19 alle 7, due indagati dell'inchiesta della Dda “Up and down” che ipotizza un traffico di cocaina sull’asse Belgio-Favara passando per Palermo.

Traffico di cocaina dal Belgio, spunta il pentito Quaranta

Si tratta dei favaresi Calogero Presti, 46 anni e Gaspare Indelicato, 36 anni, entrambi arrestati alla vigilia di Natale del 2016 nell'operazione che, solo di recente, è approdata in aula per il processo. Presti, difeso dall'avvocato Salvatore Virgone, era finito in carcere il giorno del blitz, eseguito dai carabinieri, e agli arresti domiciliari il 14 gennaio successivo, in seguito alla decisione del tribunale del riesame. Indelicato, difeso dall'avvocato Daniela Posante, è ai domiciliari fin dal primo giorno.

Adesso, entrambi, per effetto della decisione dei giudici che hanno accolto la richiesta dei difensori, potranno lasciare le loro abitazioni ma restare sempre a Favara. I giudici hanno ritenuto affievolite le esigenze cautelari, innanzitutto per "il notevolissimo tempo trascorso dall'esecuzione della misura" e per la "condotta corretta" tenuta in questa lunghissima fase di carcerazione preventiva. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • "Feroce" rissa davanti ad un ufficio postale, la Mobile evita il peggio: tre denunciati

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento