"Traffico di cocaina dal Belgio a Favara", torna libero principale imputato

Carmelo Fallea, 45 anni, due anni e mezzo fa era stato arrestato nell'operazione dei carabinieri "Up and down"

Carmelo Fallea

Le esigenze cautelari si possono ritenere affievolite “in considerazione del notevolissimo lasso di tempo trascorso, dalla corretta condotta dell’imputato, dal suo stato di incensuratezza e dalla circostanza che il processo è ormai n corso”. Il presidente della prima sezione Alfonso Malato, con queste motivazioni, ha accolto l’istanza difensiva degli avvocati Angelo Nicotra e Giovanni Castronovo e ha revocato gli arresti domiciliari nei confronti di Carmelo Fallea, 45 anni, uno dei personaggi chiave dell’inchiesta “Up and down” che ipotizza un traffico di droga sull’asse Belgio-Favara.

Processo "Up and down", spunta l'ex capomafia Giuseppe Quaranta

Fallea, il 24 dicembre del 2016, giorno in cui scattò l’operazione dei carabinieri, finì in carcere. Nei mesi successivi, precisamente il 3 ottobre, il tribunale del riesame sostituì la misura con i domiciliari. Dopo due anni e mezzo di carcerazione preventiva, che sarebbe defalcata dall’eventuale condanna, il favarese, ritenuto dalla Dda uno dei promotori dell’organizzazione che - sempre secondo l’accusa - prelevava notevoli quantitativi di droga e li rivendeva nella provincia di Agrigento e, in particolare, a Favara, torna libero. Nelle scorse settimane sono stati adottati altri provvedimenti analoghi dopo che, peraltro, i giudici che stanno celebrando il dibattimento avevano emesso un’ordinanza con la quale disponevano la sospensione dei termini di durata massima della misura cautelare in ragione della particolare complessità del dibattimento. 

Potrebbe interessarti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

  • La ricetta dei panini di San Calò

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Vertici e affiliati di Cosa Nostra", 9 ordinanze di custodia cautelare: ai domiciliari l'ex consigliere comunale

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • Forza posto di blocco, auto inseguita e fermata: è mistero sui motivi della fuga

  • I documenti obbligatori da tenere in auto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento