Operazione antimafia a Siracusa, tra gli arrestati un agrigentino

Si tratta di Pietro Crescimone, di Lucca Sicula. Il gruppo si occupava di spaccio di droga e anche di estorsioni

foto d'archivio

Un gruppo guidato guidato dalla famiglia mafiosa di Noto impegnato nel traffico di droga e in estorsioni nella zona sud della provincia di Siracusa è stato sgominato dalla Squadra mobile di Siracusa nel contesto dell’operazione chiamata “Vecchia Maniera”. Tra gli otto arrestati c’è anche un agrigentino: Pietro Crescimone, 57 anni, di Lucca Sicula, finito in manette con Hamid Aliani, 56 anni, marocchino; Nunziatina Bianca, 62 anni, di Noto; Elisabetta Di Mari, 54 anni, di Siracusa; Giuseppe Lao, 48 anni, di Rosolini; Said Lemaifi, 50 anni, marocchino espulso dall'Italia il 4 dicembre scorso; Angelo Monaco, 63 anni, di Rosolini, e Antonino Rubbino, 51 anni, di Rosolini.

L’operazione, come fa sapere l’Ansa, ebbe avvio nel 2017, quando la investigatori scoprirono Monaco e Crescimone con 71 chili di hashish. La droga, hanno scoperto le indagini, veniva da marocchini residenti a Milano. Il gruppo, continua l'Ansa, si occupava comunque anche di estorsioni. Un caso specifico ha riguardato un'azienda impegnata nella realizzazione dello svincolo di Noto della Siracusa - Gela. Qui, nel 2017, un gruppo armato composto da Monaco, Lao, Rubbino e Crescimone avrebbe esploso colpi di pistola contro i mezzi dell'impresa edile. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendiata la saracinesca di un negozio, è stato un gesto doloso? Aperta un'inchiesta

  • Cronaca

    E' scomparso da 4 mesi, l'appello del legale: "Aiutateci a rintracciare anche una piccola traccia"

  • Sciacca

    Incidente a Sciacca, il conducente dell'auto non ce l'ha fatta: muore anche Domenico Palazzolo

  • Cronaca

    Neonato in arresto respiratorio, salvato dai medici del 118 e dell'ospedale

I più letti della settimana

  • "Mi voleva avvelenare", figlio spara alla madre: donna in ospedale, 22enne arrestato

  • Litiga con un uomo e per sbaglio parte un colpo di fucile: 50enne ferisce il figlio di 17 anni

  • Muore in ospedale e i familiari vanno su tutte le furie: interviene la polizia

  • Mafia, la maxi inchiesta "Kerkent": niente messa pasquale per cinque indagati

  • Amore al capolinea tra Roberta Pitrone e l'attore Ale Borghi?

  • Reddito di cittadinanza, arrivano i primi soldi anche nell'Agrigentino

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento