La maxi inchiesta antimafia "Montagna", la difesa del pentito: "Quaranta sincero e attendibile"

Dopo la requisitoria dei pm, che hanno chiesto 54 condanne per oltre sei secoli di carcere, sono iniziate le arringhe

Giuseppe Quaranta

"Giuseppe Quaranta ha iniziato a collaborare con la giustizia da subito, raccontando quello che sapeva e mostrando genuinità e attendibilità. Per questo merita le attenuanti speciali". Dopo la requisitoria dei pm, che hanno chiesto 54 condanne per oltre sei secoli di carcere, non manifestando particolare clemenza neppure nei confronti dell'ex capomafia cinquantenne (8 anni di reclusione è la richiesta, che sarebbero stati 12 senza la riduzione prevista dal rito), è toccato alla difesa illustrare le tesi a sostegno degli imputati.

La prima a parlare è stata proprio l'avvocato l'avvocato Gloria Lupo, difensore del collaboratore di giustizia che, subito dopo l'arresto nell'operazione "Montagna", il 22 gennaio dell'anno scorso, ha iniziato a collaborare con la giustizia deponendo in altri processi e aprendo nuovi spunti di indagine che, però, fino ad ora non hanno portato ad alcuna nuova operazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ed è proprio su questo aspetto che l'avvocato Giovanni Castronovo, altro difensore che ha discusso questa mattina, ha sottolineato chiedendo l'assoluzione di Adolfo Albanese, 71 anni, ritenuto un esponente mafioso di Caltavuturo che avrebbe avuto contatti con le famiglie mafiose agrigentine. "Quaranta sa solo quello che ha letto nell'ordinanza, dopo un anno siamo in attesa di un tribunale che si esprima sulla sua attendibilità e non c'è stato un solo arresto che scaturisce dalle sue rivelazioni". I pm Alessia Sinatra, Claudio Camilleri e Geri Ferrara hanno chiesto la condanna a 10 anni e 8 mesi di reclusione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento